BASKET FEMMINILE – Le società chiedono lo stop dei campionati

Anche il mondo del basket è pronto a fare breccia comune al problema del virus Covid-19, il ceppo del Coronavirus che sta contagiando l’intero paese.

La società di Carugate, dopo una riunione con gli altri club di Serie A2 femminile, ha sottoscritto una lettera inviata alla Federazione Italiana Pallacanestro e LegaBasket Femminile chiedendo ufficialmente la sospensione dei campionati fino al prossimo 3 aprile.

Secondo il decreto, viene chiesto alle società di garantire negli spogliatoi ed in campo la distanza di un metro tra le atlete e che le stesse non facciano la doccia, cosa difficile se non impossibile da attuare soprattutto in un gara ufficiale e nel post match.

“A queste condizioni, come detto, non possiamo garantire la salute delle nostre giocatrici e del nostro staff tecnico e dirigenziale. Né ci sentiamo di far firmare alle ragazze 
un documento con cui la società declina ogni responsabilità sui rischi di contagio durante partite e allenamenti”, il commento di Carugate e gli altri club.

Si attende una risposta ufficiale che possa chiarire la situazione.

 

Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1633 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione. Ha scritto un libro dedicato al Genoa, dal titolo "Noi che vincemmo a Wembley".