CALCIO – COPPA ITALIA LEGA PRO: Poker Giana a Bergamo, qualificazione a pieni voti

Con 2 risultati utili su 3 a disposizione, nessuno si sarebbe aspettato una così grande performance.

Invece la Giana Erminio ha stupito imponendosi addirittura per 4-0 sul campo dell’Albinoleffe, ottenendo così la qualificazione alla 2° fase della Coppa Italia Lega Pro 2015/2016 come vincente del Girone A.

Un bel risultato per la squadra di mister Cesare Albè, che l’anno scorso fu eliminata subito nella fase a gironi.

Biancazzurri senza Gasbarroni, Marotta, Polenghi e Grauso, e con Paleari, Sosio e Biraghi in panchina: ma il man of the match è Salvatore Bruno, eterno centravanti e fiore all’occhiello del mercato estivo della Giana: il capocannoniere della scorsa stagione di Lega Pro Girone A (16 reti con la Real Vicenza), segna una tripletta che stende i bergamaschi mai in partita.

Dopo aver sfiorato il gol al 10′, eccolo sbloccare la partita al 15′ in contropiede, su assist di Cogliati, con un potente angolato che batteva Amadori.

Al 28′ Sanzeni sparava alto da buona posizione, e al 30′ ancora Bruno bissava dopo aver vinto un rimpallo con Paris.

Albinoleffe pieno di giovani e con poca incisività, in mezzo il centravanti Brega era mal servito, sulla fascia spesso inutili le folate di Mureno.

Nella ripresa dopo 60 secondi arrivava il 3-0 della Giana, col cross di Perico che l’onnipresente Bruno colpiva di testa per la tripletta personale.

Poi sempre e ancora Giana, con Cogliati che in area sparava addosso al portiere Amadori, e poco dopo arrivava il definitivo 4-0 con la bella girata col destro di Rossini.

Bergamaschi leggermente insidiosi nel finale, con la punizione di Perini (di poco a lato) ed un palo di Nichetti.

Finisce 0-4, con la Giana promossa a pieni voti con 6 punti in 2 partite: la squadra di Gorgonzola raggiunge le qualificate Pro Piacenza, Mantova, Pistoiese, Siena, Santarcangelo, Lupa Castelli Romani, Ischia ed Akragas.

IL TABELLINO

ALBINOLEFFE-GIANA ERMINIO 0-4
Marcatori: 15′ e 30′ pt Bruno, 1′ Bruno, 24′ st Rossini
Albinoleffe (4-3-3): Amadori; Paris, Mureno, Perini (Nichetti dal 25′ st), Magli; Checcucci, Muchetti, D’Iglio; Brega, Stronati (Calì dal 1′ st), Cremonesi (Kanis dal 33′ st). Panchina: S.Cortinovis, Gianola, M.Cortinovis, Martino. Allenatore Sassarini
Giana Erminio (4-3-3): Sanchez; Perico, Solerio, Sanzeni, Bonalumi; Montesano, Brambilla (Greselin dal 27′ st), Rossini; Bruno (Perna dal 18′ st), Cogliati (Romanini dal 25′ st). Panchina: Paleari, Sosio, Costa, Biraghi. Allenatore Albè
ARBITRO: Meleleo di Casarano
AMMONITI: Muchetti e Calì (AL)

RISULTATI E CLASSIFICA FINALE COPPA ITALIA LEGA PRO – GIRONE A
Giana Erminio-Cuneo 2-0
Cuneo-Albinoleffe 2-0
Albinoleffe-Giana Erminio 0-4
Classifica: Giana Erminio 6 punti; Cuneo 3; Albinoleffe 0.

 

 

Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1638 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione. Ha scritto un libro dedicato al Genoa, dal titolo "Noi che vincemmo a Wembley".

Be the first to comment

Leave a Reply