CALCIO ESTERO – Zeman addio Lugano

Finisce ufficialmente quest’oggi la storia tra Zdenek Zeman ed il Lugano: il tecnico boemo ha deciso di non proseguire la propria avventura nella massima serie del campionato svizzero, che lascia dunque dopo solo 1 stagione.

Stagione difficile e sofferta per il suo Lugano, a lungo invischiato nella lotta per non retrocedere: con una squadra giovane e con una non eccelsa qualità, però Zeman è riuscito ad evitare il tracollo (seppur rischiando sempre molto, basta vedere la quantità di gol incassati) vincendo la volata sullo Zurigo (poi sceso in B).

Poteva chiudere col botto la settimana scorsa, avendo portato il Lugano in finale di Coppa di Svizzera: all’orizzonte la possibilità di accedere ai preliminari di Europa League, ma questa volta lo Zurigo si è preso la rivincita (ed il trofeo ovviamente).

Questo il comunicato ufficiale della società: 

“Nel cor­so di un cor­dia­le col­lo­quio te­le­fo­ni­co av­ve­nu­to sa­ba­to po­me­rig­gio l’al­le­na­to­re Zde­nek Ze­man ha ri­ba­di­to al pre­si­den­te An­ge­lo Ren­zet­ti l’in­ten­zio­ne di non ac­cet­ta­re la gui­da tec­ni­ca del FC Lu­ga­no an­che nel­la pros­si­ma sta­gio­ne, rin­gra­zian­do per l’espe­rien­za vis­su­ta e au­gu­ran­do ogni bene al club. La so­cietà bian­co­ne­ra pren­de atto con rin­cre­sci­men­to del­la vo­lontà del tec­ni­co e lo rin­gra­zia per il con­tri­bu­to di ca­ri­sma, pas­sio­ne e pro­fes­sio­na­lità ap­por­ta­to nel cam­pio­na­to ap­pe­na con­clu­so. Gra­zie a Ze­man e al suo staff il FC Lu­ga­no la so­cietà bian­co­ne­ra ha au­men­ta­to la sua vi­si­bi­lità e ha ot­te­nu­to im­por­tan­ti ri­sul­ta­ti spor­ti­vi, come il man­te­ni­men­to del po­sto in Su­per Lea­gue e la qua­li­fi­ca­zio­ne alla fi­na­le di Cop­pa sviz­ze­ra.  A par­ti­re da do­ma­ni ver­ran­no va­lu­ta­te can­di­da­tu­re al­ter­na­ti­ve per la pan­chi­na del FC Lu­ga­no. Una de­ci­sio­ne do­vreb­be es­se­re pre­sa nel giro di una set­ti­ma­na”.