Calcio – I Cosmos di Pelè rinascono con i gol di un italiano

La gloriosa squadra di New York, che spopolò dagli anni 70 fino al 1985 con star del calibro di Pelè, Beckenbauer e Chinaglia, è rinata ricominciando dalla NASL americana.

 

C’è ancora uno zampino italiano nella squadra dei New York Cosmos, ultima tappa della carriera dell’ex simbolo laziale (oggi purtroppo compianto) Giorgio Chinaglia.

La squadra americana, fondata nel 1970 e scomparsa nel 1985, è rinata con l’obbiettivo di tornare ai fasti di un tempo quando, in maglia verde, giocavano elementi del calibro di Pelè, Beckenbauer, Carlos Alberto ed il già citato Chinaglia.

calcio_cosmos_noselli

I Cosmos disputano la NASL (North American Soccer League), con grandi ambizioni portate dal neo presidente, il venezuelano Giovanni Savarese.

Con Pelè nei quadri dirigenziali, in campo ecco un’altro calciatore nostrano: a segnare per la squadra della Grande Mela, ci penserà Alessandro Noselli (33 anni), che in Italia ha dato il suo meglio con le maglie di Mantova (17 gol in 4 stagioni) e Sassuolo (38 centri in un’altro quadriennio).

Nel match d’esordio, proprio Noselli ha sbloccato il risultato con una sua rete, ridando vita ufficialmente ai Cosmos.

“Io e mia moglie adoriamo New York. Oggi sono qui per lavoro, ed è la situazione perfetta. New York ha un’energia differente rispetto a qualsiasi altra città al mondo”, il suo commento per Soccer Italia.

“Era reduce da un infortunio ed aveva solo bisogno di tempo per rimettersi in forma. Nella pre-season è andato molto bene, e abbiamo deciso di ingaggiarlo. Siamo molto contenti di averlo con noi. E’ un giocatore intelligente, bravo a muoversi anche fuori area. E’ uno capace di rendere semplici le situazioni, la sua qualità migliore. E’ uno che pensa uin campo ed ha esperienza”, il commento del patron Savarese.

Ed ecco partita una nuova avventura.