Sport in Condotta

La voce della passione

CALCIO – LEGA PRO GIRONE A: Riscossa Giana, colpo esterno a Lumezzane

2 min read

La Giana Erminio batte un colpo contro la crisi di risultati e torna al successo vincendo sul campo del Lumezzane un cruciale scontro diretto per la salvezza, nella 18° giornata del campionato di Lega Pro Girone A.

La sfida in terra bresciana si decide ad inizio ripresa: i padroni di casa prima sprecano una incredibile occasione con Varas dopo 7 minuti (palla centrale bloccata da Paleari), e dopo 60 secondi subiscono il gol decisivo con Gasbarroni bravo a servire il compagno Perna, che con un perfetto diagonale batteva il portiere Furlan.

Nel finale la Giana tiene botta ai tentativi, non molto convincenti, da parte del Lumezzane e così portava a casa la 4° vittoria esterna stagionale, che le permette di respirare in classifica.

“Sappiamo bene che squadra siamo e i limiti che abbiamo, ma evidentemente in casa affrontiamo le partite in modo diverso, forse condizionati dal pubblico – commenta mister Albè nella sala stampa di Lumezzane – in trasferta riusciamo a ragionare di più. Me la spiego così, perché siamo sempre la stessa squadra, ma davanti al pubblico di casa la pressione di dover risolvere sempre le partite in attacco non paga. Gasbarroni oggi ha giocato bene, perchè quando sta bene è un giocatore davvero importante. Non male anche la fase difensiva, con Solerio in posizione centrale e in mezzo al campo tre giocatori come Marotta, Biraghi e Pinto che si conoscono da moltissimi anni. Perna è arrivato al terzo gol, senza aver giocato moltissimo tra l’altro, ma ha una forza notevole, che troverà spazio anche in casa».

IL TABELLINO

LUMEZZANE-GIANA ERMINIO 0-1
Marcatore: 8′ st Perna

Lumezzane: Furlan, Rapisarda, Russu (Valotti 26′ st), Belotti, Nossa, Baldassin, Tagliavacche (Mancosu 9′ st), Genevier, Sarao, Varas, Cruz. A disp: Pasotti, Bacio Terracino, Baldan, Magnani, Mancosu, Monticone, Pippa, Valotti, Bason. Allenatore: Paolo Nicolato

Giana Erminio: Paleari, Perico, Solerio, Marotta, Bonalumi, Polenghi (Montesano 36′ st), Pinto (Grauso 46′ st), Biraghi, Perna, Gasbarroni (Rossini 43′ st),, Augello. A disp: Sanchez, Sosio, Costa, Montesano, Grauso, Sanzeni, Brambilla, Capano, Romanini, Cogliati, Rossini. Allenatore: Cesare Albè.

Direttore di gara: Sig. Alessandro Pietropaolo di Modena. Assistenti: Sig.ri Giuseppe Maccaddino di Rimini e Alessandro Colinucci di Cesena.
Recupero: 1′ pt, 4′ st
Angoli: 3-2
Ammoniti: Pinto 39′ pt, Sarao 32′ st, Varas 43′ st, Biraghi 45′ st