SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIO – SERIE A: Allegri e la Juventus, ci eravamo tanto odiati

2 min read

Passato, ma non ancora assorbito, lo shock per l’addio di Antonio Conte, in casa Juventus si è già voltato (inevitabilmente visti i tempi ristretti) pagina.

La società bianconera ha già presentato il nuovo allenatore, che sarà l’ex milanista Massimiliano Allegri.

Il tecnico, che in rossonero ha vinto lo scudetto 2010/2011 al primo colpo, ha firmato un contratto biennale.

Questo il video della sua presentazione ufficiale:

Ma tra Allegri e la Juventus, è risaputo, in passato c’è stato più di uno screzio: dal gol non gol di Sulley Muntari nella sfida scudetto tra il Milan ed i bianconeri nel febbraio 2012 (poi decisivo), agli errori arbitrali.

Ecco alcune tappe.

“Dopo le partite bisognerebbe parlare più di tecnica e tattica che delle decisioni di arbitri e assistenti. Tensione elevata? Da parte nostra sicuramente no. Ma vedo che molti si mettono a fare dossier (ndr riferimento a Marotta) e nessuno mette mai in risalto le decisioni a favore. Di certo noi abbiamo subito un episodio come quello di Muntari in una partita decisiva, speriamo non abbia peso nella volata scudetto”.

“La Juve? Io ho provato a sdrammatizzare ma qualcuno non ha capito, chiudo con le battute ironiche, parlerò solo col permesso di Marotta…” (sul caso Muntari)

“L’argentino e Balotelli sono giocatori di livello mondiale, ma uno ha 29 anni, l’altro 23, una grossa differenza”. (a domanda dei giornalisti su chi fosse più forte tra lo juventino Tevez ed il milanista Balotelli).

“Alla Juve hanno preso qualche mia battuta troppo sul serio. C’è qualcuno che dovrebbe fare un bel corso di umorismo”. (screzi via stampa con Pavel Nedved).

“Per me sono…31! Perché? C’è compreso quello del campionato di serie B… L’ha vinto, no? Qui sbagliano tutti: 28, 30, 31, 24, 25…. Adesso basta! Un organo di competenza ha stabilito quello che bisognava fare. E’ inutile continuare a discutere di quanti sono e quanti dovrebbero essere”. (sugli scudetti della Juventus).

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.