CALCIO – SERIE C: Verso Monza-Triestina, la presentazione alabardata di Walter Totano

Grande match domenica sera al “Brianteo”, il Monza torna a giocare in casa dopo 2 trasferte in cui ha raccolto solo 1 punto (sconfitta a Ravenna, pareggio a San Benedetto del Tronto).

Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, attesi anche Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, che insieme allo stadio non si vedevano dai tempi rossoneri del Milan.

I biancorossi ospitano la Triestina di mister Pavanel, con cui condividono punti e posizione in classifica (2° posto dietro la capolista Pordenone).

Per presentare la squadra alabardata, Sport in Condotta ha interpellato Walter Totano, telecronista di Eleven Sports che segue proprio la Triestina per Serie C Tv.

“C’è grande entusiasmo in città, riportato grazie all’imprenditore locale Mario Biasin che ha rilevato il club nel 2016 e lo ho riportato tra i professionisti l’anno scorso. Proprio la passata stagione la squadra ha assaporato per gran parte del campionato l’idea di partecipare ai playoff per la Serie B, che però poi sono svaniti nel finale. In estate la società ha deciso di ripartire dal nuovo allenatore, Massimo Pavanel, che è un ex giocatore e tecnico in seconda a Trieste. Per lui parla la grande impresa dell’anno scorso, in cui ha salvato un’Arezzo penalizzato in classifica e senza società, dato per spacciato ed invece lasciato in Serie C”.

“La Triestina di Pavanel ha come modulo base il 4-3-1-2, anche se a gara in corso il tecnico cambia spesso a seconda dell’avversario che si ritrova. In rosa ci sono elementi di grande esperienza per la categoria, come il portiere Valentini ed il difensore Malomo (entrambi ex Vicenza), poi l’ex capitano del Foggia, Coletti, il trequartista Bracaletti e l’attaccante Pablo Granoche, bomber che in Serie B ha dispensato gol con Modena e Spezia, tornato a Trieste dopo tanti anni”.

Totano conclude così: “Gli alabardati sono una squadra con rendimento diverso, in casa hanno vinto tutte le 3 partite disputate, in trasferta stentano. Ma attenzione, perché la Triestina ha fatto finora della sua difesa, solo 2 gol subìti, la sua arma migliore. Sarà un grande match”.

Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1505 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione