SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIOMERCATO INTER – Icardi da oggetto misterioso a gemma: arrivata offerta da 20 milioni

2 min read

Su di lui l’Inter aveva visto lungo già nel gennaio 2013, quando il presidente Massimo Moratti ordinò ai suoi uomini mercato di bloccarlo immediatamente.

Mauro Icardi era la giovane stella emergente della nostra Serie A, capace di segnare 10 gol  in maglia Sampdoria nell’anno del suo debutto nel massimo torneo italiano.

Approdato a Milano la scorsa estate, l’attaccante argentino era subito finito nel ciclone del mondo gossip per la relazione con Wanda Nara, ex moglie del compagno di squadra, e connazionale, Maxi Lopez.

Una sfrenata mania per i “selfie” e cinguettii su Twitter, ed ecco l’Icardi calciatore sparire dalle scene anche complice un fastidioso infortunio inguinale (ed anche qui, le male lingue non si sono fatte attendere sulle ipotesi…).

Fino al recente recupero fisico ed il nuovo graduale inserimento in squadra sotto la guida di Walter Mazzarri, che spesso lo ha inserito tra i titolari.

Ad oggi, Icardi ha segnato solo 3 gol con l’Inter, che però sono valsi 5 punti in classifica ai nerazzurri (a segno nei pareggi contro Juventus e Cagliari, decisivo per la vittoria esterna di Firenze).

Ora che sta riprendo confidenza col calcio giocato, il giovane centravanti nerazzurro è pronto a spiccare il volo.

Ma attenzione, perchè radio mercato dice che potrebbe sì spiccare il volo, ma lontano dall’Inter: infatti si parla di un’agenzia di investimento inglese, con sede in Qatar, che avrebbe offerto addirittura 20 milioni di euro al club di Erick Thohir per avere il cartellino del giocatore.

Una mossa per controllare in esclusiva Icardi, per poi venderlo al miglior club europeo pronto ad investire: una sorta di story-economy come capitò a Carlos Tevez anni fa (cartellino acquistato da investitori brasiliani, e rivenduto in Europa al West Ham e poi Manchester United).

Insomma, una vecchia moda che torna in auge.

E l’Inter? La tentazione è ovviamente fortissima, perchè vendere Icardi a quelle cifre potrebbe essere un’occasione irripetibile: e poi 20 milioni da investire a giugno farebbero comodo per tentare gli assalti ai ben più rodati Dzeko, Hernandez e Torres.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.