SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CESENA vs. COMO: I Lariani sognano l’impresa.

2 min read

Quella fra i romagnoli e i lombardi è una sfida avvincente anche se non antica.
Le due squadre non si erano mai affrontate prima del 13/10/1968.
La prima partita fu infatti disputata nella terza giornata del campionato di serie B 1968-69 e si concluse 1-1 (reti di Di Giacomo e Cattaneo).

Da allora, Como e Cesena hanno incrociato i guantoni 30 volte in campionato (8 in A, 18 in B e 4 in C1) e 1 in Coppa Italia.
I dati indicano 9 vittorie dei biancoblu, 11 pareggi e 10 successi dei bianconeri.
La sfida di Coppa Italia 1976-77 finì 1-1.
Un equilibrio quasi perfetto, che si trasforma in predominio cesenate al Dino Manuzzi, dove i padroni di casa hanno vinto 9 volte, pareggiando in 4 occasioni e cedendo l’intera posta agli ospiti solo 2 volte.

Il primo successo del Como è datato 23/5/1971. La formazione allenata da Giano Giaroli (subentrato Maino Neri) espugnò “La Fiorita” con un 2-0 che porta le firme di Garlaschelli e Trinchero. Il secondo e ultimo successo lariano è del 23/4/1972. In quell’occasione il Como di Eugenio Bersellini prevalse a con una rete di Villa dopo che sullo 0-0 Lonardi aveva parato un rigore tirato da Listanti.

E da 42 anni che il Como non espugna il Manuzzi. Oltre tutto, se l’ultima partita giocata fra le due squadre in terra romagnola il 5/11/2000 si concluse con uno striminzito 1-0 per i padroni di casa, la penultima trasferta, datata 3/5/1988, fu disastrosa. Il Cesena, già vincitore del torneo di C1, strapazzò il Como con un mortificante 5-1 che costituisce il punteggio con il divario maggiore di sempre.

Ma vediamo il confronto statistico fra le due squadre.
Il Calcio Como è stato fondato nel 1907 e l’A.C. Cesena tardivamente, nel 1940. Il Como ha disputato 13 stagioni in serie A (+ 1 in Prima Divisione) e altrettante sono le partecipazioni del Cesena. Tuttavia, nella Classifica perpetua della serie A (dal 1929), il Como occupa il 33° posto e il Cesena il 38°. Il Como ha partecipato a 41 campionati di seconda divisione (in sostanza la serie B) e il Cesena ne conta 30.

Attualmente, il Cesena è terzo in classifica con 17 punti e il Como ultimo con 6 punti.
Sulla carta, i cavallucci marini dovrebbero avere vita facile, ma il gioco del calcio è imprevedibile e i lariani potrebbero approfittare del fatto di essere sfavoriti.
Anche perché la classifica è bugiarda e la squadra di Sabatini ha dimostrato anche contro il Latina di poter giocare alla pari con chiunque. Prima o poi, gli episodi potrebbero favorire i lariani anziché penalizzarli com’è successo troppe volte dall’inizio del campionato.

Per questo motivo, i biancoblu sognano l’impresa, già riuscita allo stadio Piola contro un Novara dato vincente, e cercheranno di realizzarla.
Forza Como, che gli dei del calcio ti siano benevoli.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.