Ciao semplice, grande Gigi

Ciao Mister, ciao Gigi…

Ieri, in un giorno di festa per tutto il popolo nerazzurro, un po’ di tristezza ce l’hai fatta venire tu, con la notizia che non avremmo voluto sentire.

Siamo sicuri, però, che lassù Santa Rita ti abbia accolto con un tenero abbraccio.

E che poi in tanti, siano già passati a salutarti, stringerti la mano. Angeli nerazzurri, ma non solo.

Perché il rispetto e la stima te li sei guadagnati quaggiù grazie alla tua umanità, alla tua signorilità, ai tuoi modi così buoni, gentili, genuini. Sembra ieri, ripensare alla mitica stagione 1997/1998, quella di Ronnie col 10 sulla schiena, di Gianluca Pagliuca, lo zio Capitan Giuseppe Bergomi, Fabione Galante, Mimmo Colonnese. Di Taribo West e delle sue treccine colorate di nerazzurro, del Cholo Pablo Simeone a centrocampo, di Benoit Cauet, dj Juri Juri Djorkaeff. Di Checco Moriero sulla fascia, pronto a crossare per quei due la davanti, Ronaldo il Fenomeno e Bam Bam Ivan Zamorano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quante battaglie, spesso vittoriose, fino alla più bella. Sì, quella dolce, romantica finale di Coppa U.E.F.A. a Parigi con te in panchina ed un gruppo di uomini veri, prima che di giocatori forti, a renderci così felici. Ed orgogliosi di essere interisti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie Gigi Simoni, per tutto quel che hai fatto per l’Inter e per tutte le società, le squadre che hanno avuto la fortuna di averti – prima da giocatore, poi da allenatore – nelle loro fila(Cremonese Genoa su tutte)

Spesso Capitan Zanetti dice che il segreto del Triplete sia stato un gruppo di uomini veri, prima ancora che di giocatori forti. Proprio per questo è bello pensare che a questo immenso traguardo siamo arrivati con merito anche un po’ tuo, caro mister.

D’altronde Pupi Zanetti, il leader di quella squadrona formidabile, ce l’hai avuto prima tu, da plasmare, crescere, instradare.

E l’hai fatto da uomo vero.

Con il tuo esempio, il tuo stile, la tua qualità.

Ciao mister, non ti dimenticheremo mai

Nicholas Passoni
About Nicholas Passoni 122 Articles
Laurea Triennale in ” Scienze dei Beni Culturali, Storia e Conservazione dei Beni Teatrali, Cinematografici e Televisivi” presso l’Università Statale di Milano. Nel maggio 2011 il personale percorso di studi universitari si è completato con il conseguimento della Laurea Specialistica Magistrale in ” Scienze dello Spettacolo e della Comunicazione Multimediale”, ancora in Statale a Milano. Speaker radiofonico a Young Radio ed OkRadio, è stato inviato per la trasmissione sportiva ETG+SPORT di Espansione Tv