SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

HOCKEY PISTA – Monza alle prese con casi di positività

2 min read

La società Hockey Roller Club Monza ha comunicato la positività al Covid-19 di altri due tesserati, ovvero il vice-allenatore Giuseppe Farinola ed il capitano Matteo Zucchetti.

Sulla via del recupero invece Davide Nadini, che fisicamente si sente in ripresa “Ho sofferto tantissimo, perché ho avuto dolori davvero forti. Da poco tempo ho recuperato anche gusto e olfatto e mi sento sulla via del recupero. Ovviamente non vedo l’ora di tornare in pista, ma devo attendere i tempi di legge, oppure un secondo tampone che mi dichiari negativo, ma oggi riuscire a fare un tampone in tempi brevi risulta un’impresa”.

Un brutto momento per la squadra, ferma da diverse settimane per il rinvio delle partite del massimo campionato di hockey su pista. Se non si presenteranno nuovi intoppi, la ripresa è fissata per il prossimo 5 dicembre.

Dal comunicato stampa di HRC Monza si legge anche dell’introduzione del nuovo protocollo gare:

Ricordiamo che il Presidente Sabatino Aracu, (appena rieletto per il nuovo mandato, con la nostra monzese Marika Kullmann neo vice presidente FISR) ha annunciato un nuovo protocollo per il ritorno alle gare, che uscirà a breve, con l’obbligo di un tampone rapido da parte dei club prima di ogni partita. Restano però sconosciuti i tempi di consegna da parte della Twin Helix, l’azienda milanese che fornirà i kit ai club di A1 e A2, per una spesa di circa centomila euro, interamente a carico della Federazione.
Per il Teamservicecar, oggi, avere a disposizione un tampone rapido sarebbe utilissimo, soprattutto in vista di una ripresa degli allenamenti e la cui somministrazione avverrebbe sotto il controllo del proprio medico sociale, Davide Zai Tornese.

 

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.