HOCKEY PISTA – Monza senza continuità, a Viareggio è sconfitta

Continuità cercasi. Il Teamservicecar Monza esce sconfitto 5-3 dal PalaBarsacchi, confermando l’immane fatica nel trovare continuità nei risultati in una stagione che fatica a decollare.
I ragazzi di Colamaria hanno disputato una prova onesta, su una pista complicata, contro un avversario che non ha sbagliato nulla in fase difensiva. Che fosse una serata in salita in puro “stile Pordoi” lo si capisce fin dal primo minuto, quando un evidente errore difensivo lascia libero Jepi Selva di servire Cinquini, che chiude in gol il comodo due contro uno in campo aperto.
Il primo tiro monzese è un rovescio di Zucchetti, ben parato da un Barozzi perfetto. Al 10’ Franci rimedia un blu, ma Muglia fallisce il tiro diretto e il Monza esce indenne anche dal powerplay. I ritmi non sono alti e i biancorossi soffrono ma contengono un avversario decisamente in serata. L’unico lampo è da registrare al 19’, quando Lazzarotto a metà pista elude l’intervento di due avversari con il bastone impugnato ad una mano, parte in progressione verso Barozzi, ma il portierone azzurro gli nega la gioia del gol dell’anno.
La ripresa si apre esattamente come il match, con Jepi Selva che si mette in proprio, tira, Zampoli ribatte, ma l’ex Reus è lesto a infilare il tap-in. Il 3-0 arriva al 10’, grazie a Muglia, che centralmente fa protezione di palla e scocca un rasoterra all’angolino che beffa Zampoli.
Da questo momento il match cambia, con il Monza che chiude in positivo (3-2) l’effimero parziale dell’ultimo quarto d’ora, grazie ad una doppietta di Nadini e a una rete di Pol Franci, mentre Selva – indiscutibile MVP del match – e Muglia firmano la loro doppietta personale.
Chiusa la parentesi di campionato, si apre quella dell’Eurolega: sabato al PalaRovagnati arriverà il Biasca nella prima giornata del girone di ritorno, in un match da vincere con un occhio puntato sulla partita tra Porto e Noia.
TABELLINO
CGC Viareggio – Teamservicecar HRC Monza 5-3 (1-0) 
 
Viareggio: Barozzi (C), Cinquini, Montigel, Selva, D’Anna – Muglia, Rosi, Lombardi, Puccinelli, Torre – All. Dolce
TeamServiceCar: Zampoli, Zucchetti, Martinez J (C), Olle, Franci – Nadini, Galimberti, Lazzarotto, Schena, Uboldi – All. Colamaria
Marcatori: 1t: 2’21” Cinquini- 2t: 1’27” Selva, 9’44” Muglia, 9’53” Nadini, 14’48” Muglia, 17’27” Franci (M), 17’47” Selva (tir.dir), 24’22” Nadini.
(Ufficio Stampa)

Credit foto Max Ogniari (Foto Nadini)
Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1627 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione. Ha scritto un libro dedicato al Genoa, dal titolo "Noi che vincemmo a Wembley".