HOCKEY ROLLER – Il derby di Monza nel posticipo della Federation Cup

Una stracittadina ufficiale tra due prime squadre del capoluogo della Brianza non si verificava da 27 anni. Allora c’erano l’Hockey Club Monza e il Sodalizio Hockeystico Roller Monza, entrambe in Serie A1; oggi si sono sfidate l’Hockey Roller Club Monza, di Serie A1, e il Monza Roller 2017, di Serie B, per la Federation Cup. A

d avere la meglio è stata come da pronostico la compagine biancorossoazzurra, seppur in formazione largamente rimaneggiata. Nonostante il divario di valori in pista la gara è stata piacevole e giocata con correttezza, peraltro davanti a un buon numero di spettatori. Prima del fischio d’inizio si è osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa, nella mattinata di ieri, di Franca Longoni Casati, storica presidente del Panathlon Club Monza e Brianza.

Al PalaRoller i biancazzurri, privi degli infortunati Lorenzo Uboldi e Federico Casirati, scendono in pista con Marchesi tra i pali, Corno, l’allenatore-giocatore Paolo Boso, Alessandro Uboldi e Di Simone; i biancorossoazzurri guidati da Andrea Brambilla, che per la Federation Cup ha sostituito Tommaso Colamaria, schierano De Maio in porta, Galimberti, Lazzarotto, Olivieri e Schena. È proprio quest’ultimo a mettere subito in ghiaccio il risultato con una doppietta nei primi 70”. Dopo un gol in diagonale di Galimberti si scatena Lazzarotto con una tripletta, che non diventa quadrupletta perché Beatrice Marchesi gli respinge un tiro di rigore. Prima che De Maio faccia altrettanto sul tiro dal dischetto di Alessandro Uboldi si registrano altre due marcature di Schena e Galimberti.

Alla ripresa del gioco il Monza Roller 2017 è più concentrato e riesce a sventare i continui attacchi degli ospiti fatta eccezione per un diagonale di Galimberti. Negli ultimi 5’, però, la lucidità in casa biancazzurra viene meno e Olivieri e Schena, intervallati da una doppietta di Galimberti, fissano il punteggio sul 13-0. Il Monza Roller 2017 chiude il derby senza gol della bandiera, ma i pali colpiti da Corno e Mariani testimoniano che la buona volontà è stata messa.

Avendo già giocato in anticipo di una settimana la gara della 3ª giornata, il Monza Roller 2017 tornerà in pista sabato 19 maggio, alle ore 18, ancora al PalaRoller (via Tommaso Campanella 2), per affrontare l’Azzurra Novara, compagine di Serie A2.

MONZA ROLLER 2017-MONZA 0-13 (0-8)

MONZA ROLLER 2017: Marchesi, Boso, Papa, Reggio, Corno, Uboldi A., Di Simone, Mariani. All.: Boso.

MONZA: De Maio, Lazzarotto, Basile, Galimberti, Olivieri, Schena. All.: Brambilla.

ARBITRO: Uggeri di Boffalora d’Adda.

MARCATORI: p.t. 0’26” Schena, 1’10” Schena, 4’44” Galimberti, 7’09” Lazzarotto, 12’36” Lazzarotto, 15’07” Lazzarotto, 18’34” Schena, 20’08” Galimberti; s.t. 5’30” Galimberti, 20’20” Olivieri, 23’17” Galimberti, 24’42” Galimberti, 25’00” Schena.

NOTE: falli di squadra Monza Roller 2017 6, Monza 6.

 

CLASSIFICA DOPO LA 2ª GIORNATA

Monza punti 6; Azzurra Novara, Seregno 2012, CSA Agrate e Amatori Wasken Lodi B p. 3; Monza Roller 2017 p. 0.
Azzurra Novara una partita in meno; Monza Roller 2017 una partita in più.

(Ufficio Stampa)
Foto di Matteo Ghezzi

Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1298 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione