La tragedia di Genova che fa male al cuore di tutti

Giorno pre-ferragostano 2018, tutti sereni in vacanza.

Non tutti: c’è gente che lavora, chi si sposta avanti e indietro in autostrada per portarsi a casa un misero stipendio. Chi si avvia con parenti e amici verso il mare.

E poi arriva lui: l’indecifrabile destino che ti porta via, così senza senso. Oppure il senso c’è: basta vedere come il ponte Morandi di Genova, meglio conosciuto in città come “ponte di Brooklyn” per la sua somiglianza al viadotto americano, abbia causato uno dei peggiori disastri autostradali della storia.

Poco dopo le 11:30 il dramma, la struttura, impregnata da bombe d’acqua che hanno colpito Genova da ieri, crolla e porta via con se le vite di persone semplici e comuni, persone come noi. Persone che amano lo sport, hanno interessi speciali, problemi comuni.

Si può nel 2018 morire così ? Purtroppo sì, anche in Italia: dove esistono infrastrutture fatiscenti ed abbandonate a loro stesse perché la manutenzione costa. Costa… più di una vita umana ? Pare di sì …

Io sono orgogliosamente genovese, di Rapallo: conosco la forza di quella gente quando ci sono drammi, e purtroppo negli ultimi anni sono stati tantissimi viste le feroci alluvioni. Però è sempre dura rialzarsi: ora lo sarà ancor di più per una città che con quel viadotto, il ponte Morandi, riceveva linfa vitale per la propria economia portuale. Quanto ci vorrà a tornare alla normalità ? Tantissimo tempo, e forse non basterà: una preghiera per Genova.

Il ponte ad ottobre 2017: ispira fiducia eh?

Domenico Criscito, capitano del Genoa
Roberto Sabatino
About Roberto Sabatino 1326 Articles
Nato a Rapallo (GE) il 15 Maggio 1982, ha effettuato un corso di speakeraggio professionale presso la “Talent Academy” di Cologno Monzese (MI). Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 è lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne allo stadio “Sinigaglia” nel campionato di Lega Pro. Da marzo 2013 è inviato per la trasmissione sportiva di Espansione TV, ETG+SPORT, al campo di allenamento del Calcio Como. Un passato come addetto stampa del Basket Como, dopo varie esperienze in alcune webradio con programmi sportivi, il 1° agosto 2013 lancia il portale Sport in Condotta.it. Ad agosto 2014 diventa telecronista per la webtv Sportube, che trasmette in esclusiva live tutte le gare delle squadre di Lega Pro. Da settembre 2015 torna ad essere lo speaker ufficiale del Calcio Como, per le gare interne del campionato di Serie B allo stadio "Sinigaglia". Nello stesso mese, partecipa e vince il 7° Workshop di Sportitalia Tv ed entra nella redazione