SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

NOVARA-COMO: LARIANI ALLA RICERCA DELLA PRIMA VITTORIA

2 min read

Dopo il pareggio  casalingo contro il Trapani nel turno infrasettimanale tornano in campo i ragazzi di mister Sabatini. Nel Monday night di serie B i lariani saranno nuovamente in scena, questa volta da ospiti, al Silvio Piola di Novara contro la formazione padrona di casa.

Dopo un inizio di campionato non certo entusiasmante gli azzurri tornano in terra piemontese in cerca di quella vittoria che manca ormai dallo scorso giugno. Tre punti fondamentali che potrebbero rilanciare la truppa di Sabatini ma anche lo stesso allenatore che, in caso di un ennesimo passo falso, potrebbe iniziare a sentire la propria panchina traballare.

Per la sfida contro la compagine allenata da mister Baroni Sabatini arriva con ancora molti infortunati al seguito. Perso Giosa, il capitano starà fuori almeno un mese e mezzo per uno strappo al bicipite femorale destro, alla lista degli assenti oltre ai soliti Cristiani e Ganz, si aggiunge nuovamente Giovanni Fietta; il centrocampista sarebbe dovuto tornare a disposizione per questa partita ma alla fine dell’ultima partitella della settimana ha avuto l’ennesimo problema muscolare. Non figura nell’elenco dei convocati nemmeno il terzo portiere Andrenacci, il ragazzo è stato comunque impiegato sabato nella partita della primavera persa dai lariani 1-4 contro il Cagliari risultando il migliore in campo e evitando con almeno sei grandi interventi un passivo maggiore. Torna invece a disposizione dopo oltre un mese di stop Giacomo Casoli, ancora non al 100% della condizione ma che potrebbe comunque giocare qualche minuto.

Sabatini dovrebbe quindi nuovamente confermare il 3-5-2 con Scuffet tra i pali, Borghese, Cassetti e uno tra Ambrosini, Garcia Tena (favorito) e il giovane Casasola nel trio difensivo; Marconi e Jakimovsky sugli esterni, con Ntow che potrebbe insidiare l’esterno macedone per la fascia sinistra vista l’ottima prova nel secondo tempo di martedì; Bessa, Sbaffo e uno tra Benedicic e Brillante con il primo in vantaggio sul secondo nei tre di centrocampo; Gerardi e Ebagua in attacco.

Convocati:

Portieri: Scuffet, Crispino

Difensori: Cassetti, Borghese, Garcia Tena, Ambrosini, Casasola, Marconi, Jakimovsky, Madonna

Centrocampisti: Bessa, Sbaffo, Benedicic, Brillante, Casoli, Ntow, Minotti, Scapuzzi

Attaccanti: Ebagua, Gerardi, Bentivegna

 

Probabile Formazione: 3-5-2

Scuffet

        Cassetti   Borghese   Garcia Tena

        Marconi   Benedicic    Bessa   Sbaffo   Jakimovsky

Gerardi   Ebagua

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.