SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

Qualifiche Corea: pole di Vettel in una Griglia a coppie

3 min read

F1-Grand-Prix-of-Korea-Practice-2337537
Yeongam – COREA. Sebastian Vettel (26 anni) conquista la sua 42^ pole position in carriera, la 6^ stagionale e 3^ consecutiva

 
Anche in Corea Sebastian Vettel ha centrato l’obbiettivo del sabato: pole position e gomme gestite attentamente per la gara.

Infatti il tedesco, consapevole della sua forza, si è lanciato per il giro veloce finale per ultimo, in modo tale da controllare gli avversari. Una volta capito che la sua pole provvisoria sarebbe stata definitiva Vettel è rientrato al box senza chiudere la sua prestazione, risparmiando inutili chilometri alle sue Super soft.

Non ci sono state particolari sorprese dietro al campione del mondo.
Anzi, a questo punto della stagione i valori delle vetture in pista sono ben definiti e il lavoro nelle fabbriche è rivolto al 2014, così che le scuderie si sono posizionate sulla Griglia quasi tutte a coppie.

Partendo dal fondo è ormai un classico trovare i due piloti Marussia, a chiudere il gruppo, anticipati dalle coppie di Caterham e Williams; questi sono anche gli unici team a zero o a un punto (Williams) e domani non possono che sperare nell’annunciato acquazzone.

mozhno-li-byt-luchshe_13660486671113936530avto1
Le Marussia e le Caterham fanno da anni un campionato a parte, quest’anno incredibilmente in compagnia della Williams

 
Poi, eliminati nella seconda sessione, troviamo i due piloti Toro Rosso che stringono a sandwich la coppia Force India.

Daniel Ricciardo si è dimostrato per l’ennesima volta un ottimo velocista rispetto al compagno di squadra Jean-Eric Vergne (10 a 4 in qualifica per il futuro pilota Red Bull); invece la scuderia anglo-indiana di Adrian Sutil e Paul di Resta, dopo un entusiasmante avvio di stagione ora delude sopratutto nelle qualifiche.

Infine malinconicamente affacciato alla zona punti resta il duo Mclaren, con Sergio Perez davanti a Jenson Button.

Jenson-Button-and-Sergio-Perez_2935530
Jenson Button (33) e Sergio Perez (23) scatteranno rispettivamente dalla 11^ e 12^ posizione

 
Nella top ten spiccano le prestazioni delle Sauber. Il team svizzero da Monza ha dato una svolta al suo campionato, segnando 12 punti ed entrando costantemente in Q3, o con Nico Hulkenberg (8°) o con il ritrovato Esteban Gutierrez (9°).
La coppia Sauber si ritrova dietro a quella Ferrari, come di consueto in terza fila.

Nelle posizioni di vertice in realtà qualcosa si smuove.
Dietro Vettel partirà infatti Lewis Hamilton, l’unico che pareva in grado di poter attaccare il dominio Red Bull durante le qualifiche coreane.

A separare i piloti Mercedes (Nico Rosberg 5°) ci sarà domani colui che oggi ha rifilato il distacco maggiore al compagno di squadra: Romain Grosjean. Il francese partirà 3°, complice l’arretramento di Mark Webber. L’altro pilota Lotus, Kimi Raikkonen, è parso di nuovo in difficoltà nel trovare un giro veloce perfetto. Il finlandese si è classificato 10°, sfavorito anche dai postumi dell’impatto nelle prove libere.

Hamilton_prove_libere_GP_Corea_2013
Lewis Hamilton (28) partirà in prima fila al fianco di Vettel

 
Da segnalare, come detto, la penalità che ha subito Webber.
Al termine dell’ultima gara l’australiano si è ritirato nelle ultime fasi di corsa. Durante il giro d’onore ha chiesto un passaggio verso i box ad Alonso: senza chiedere il permesso ai commissari di pista ha attraversato la pista in modo rischioso e Alonso ha dovuto fermarsi in una zona pericolosa.
Il “cartellino giallo” nel quale è così incappato Webber è stato il terzo stagionale e da regolamento è scattato l’arretramento nella Griglia di Yeongam.

QUI SOTTO UN VIDEO AMATORIALE CHE DIMOSTRA LA PERICOLOSITA’ DEL CURIOSO SIPARIETTO DI SINGAPORE TRA WEBBER E ALONSO

 
I TEMPI DELLE QUALIFICHE:

1 Sebastian Vettel – Red Bull Racing-Renault 1:37.202
2 Lewis Hamilton – Mercedes 1:37.420
3 Mark Webber – Red Bull Racing-Renault 1:37.464*
4 Romain Grosjean – Lotus-Renault 1:37.531
5 Nico Rosberg – Mercedes 1:37.679
6 Fernando Alonso – Ferrari 1:38.038
7 Felipe Massa – Ferrari 1:38.223
8 Nico Hulkenberg – Sauber-Ferrari 1:38.237
9 Esteban Gutierrez – Sauber-Ferrari 1:38.405
10 Kimi Räikkönen – Lotus-Renault 1:38.822

11 Sergio Perez – McLaren-Mercedes 1:38.362
12 Jenson Button – McLaren-Mercedes 1:38.365
13 Daniel Ricciardo – STR-Ferrari 1:38.417
14 Adrian Sutil – Force India-Mercedes 1:38.431
15 Paul di Resta – Force India-Mercedes 1:38.718
16 Jean-Eric Vergne – STR-Ferrari 1:38.781

17 Valtteri Bottas – Williams-Renault 1:39.470
18 Pastor Maldonado – Williams-Renault 1:39.987
19 Charles Pic – Caterham-Renault 1:40.864
20 Giedo van der Garde – Caterham-Renault 1:40.871
21 Jules Bianchi – Marussia-Cosworth 1:41.169
22 Max Chilton – Marussia-Cosworth 1:41.322

* Nota: Mark Webber sarà arretrato di 10 posizioni per aver contratto la terza reprimenda nell’ultimo gp
 

31323_la_sauber_continua_con_i_motori_ferrari_nel_2014
Esteban Gutierrez (22): la sorpresa positiva delle qualifiche del Gran Premio di Corea

 
Gran Premio di Corea 2013 domani dalle ore 08:00 italiane
 
Francesco Bagini
formula.francesco@tiscali.it

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.