SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

Sport in Condotta in ritiro: Neustift 2018

2 min read

Un pezzo di cuore pulsante di Sport in Condotta si trova nel ritiro austriaco del Genoa che anche quest’anno, per la 12′ volta non consecutiva, si tiene nella fresca località di Neustift nella Val Stubai.

Sole, infinito verde, strutture bellissime hanno accolto la truppa rossoblu di mister Davide Ballardini e soprattutto il sottoscritto, in ritiro anch’esso per la 12′ volta (9 salite in Austria, 1 Bormio, 1 Mondovì e 1 Acqui Terme): più che altro uno stalker vi verrebbe da pensare !

Per la prima volta abbiamo affittato un bellissimo appartamento austriaco, con due camere (quest’anno siamo in 4, dato che c’è la new entry Diego Alberto), cucina, salotto e bagno. Bello gestirsi da soli anche fuori casa. Siamo vicini al campo dove si allena il Genoa, e questo rende felice il papà di famiglia ovviamente!

Ieri la prima visita al campo, assistendo a brevi sedute di allenamento incentrate sui cross da fondo (prime sgambate per il neo acquisto rossoblu Rómulo, prelevato dal Verona) e su esercizi personalizzati per i portieri Marchetti, Radu e Vodisek.

Nota importante : oltre a ringraziare quella santa donna di mia moglie Alessandra (che mi segue sempre ehehehe), segnalo la fondamentale presenza di un fantastico parco per bambini vicino al campo di allenamento. Grazie sindaco di Neustift, i genoani ti ameranno in eterno ! È sicuramente anche i bambini che si divertono come pazzi con bellissimi giochi educativi in legno (ah, qua nessuno li scarabocchia o danneggia).

Ovviamente mi manca molto la figura carismatica di Mattia Perin (che dopo essersi allenato un anno a stretto contatto con Lapadula e Galabinov, l’anno prossimo sarà compagno di squadra di un certo Cristiano Ronaldo….), speriamo che il sostituto Federico Marchetti, ex Lazio ma inattivo da oltre 1 anno, possa darci una grossa mano.

Ma se non ci sarà più il carisma del portierone di Latina, ci consoliamo col ritorno del figliol prodigo Domenico Criscito, rientrato al Genoa dopo 7 anni dorati allo Zenit San Pietroburgo, dove ha vinto scudetti e giocato la Champions League: la sfiga dei genoani però non conosce limiti, dato che il nostro capitano è già finito ko (in vacanza) e tornerà in campo a settembre. Giustamente però è voluto salire coi compagni in Austria, e questo è bene per il gruppo.

Sono contento della conferma di mister Ballardini (ieri abbiamo fatto la foto insieme! Basta, sono felice.. torniamo a casa! Anzi no, scherzo!), che dopo essere tornato per ben 3 volte al capezzale di un malato Vecchio Grifone (salvandolo altrettante volte) si è finalmente guadagnato la conferma e inizierà a lavorare dall’inizio!

Adesso si sale sulle cime delle montagne di Neustift! E una bella birra in altura non mancherà ! Al prossimo articolo !

Beccatevi le foto con Marchetti, Gunter, Zukanovic, Bessa e il mister

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.