SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

VOLLEY – FINALI GIOVANILI 2015: I trionfi di Pro Patria e Vero Volley al Centro Pavesi

5 min read

Ancora una grande giornata di pallavolo giovanile al Centro Pavesi FIPAV di Milano: domenica 8 marzo il centro federale di via De Lemene ha ospitato le finali del campionato provinciale Under 18 femminile e del campionato interprovinciale Under 17 maschile, organizzate dal Comitato Provinciale di Milano della FIPAV in collaborazione con i CP di Como, Lecco, Monza Brianza e Pavia e con il Comitato Regionale della Lombardia. Le gare, come da tradizione, hanno riservato grandi emozioni agli spettatori presenti: già in mattinata si sono disputate le due finali per il terzo posto, mentre nel pomeriggio sono andate in scena le gare decisive per il titolo concluse con i successi della Bracco Pro Patria Milano e del Vero Volley Milano. Entrambe le squadre si sono dunque confermate sul trono dopo i successi ottenuti nella scorsa edizione dei rispettivi campionati. Al termine delle partite sono stati consegnati i premi di squadra e individuali: per queste ultime, come nella scorsa edizione, anche il pubblico ha potuto esprimere il proprio voto via SMS. Tra tutti coloro che hanno votato gli atleti premiati è stata estratta una t-shirt celebrativa dell’evento. Per la prima volta, inoltre, sono stati consegnati speciali riconoscimenti ai giocatori che hanno ottenuto i migliori risultati nel corso della stagione in base alle statistiche elaborate da TieBreakTech.

Oltre agli spettatori presenti a Milano, molti altri appassionati hanno potuto seguire gli aggiornamenti online del punteggio sul sito dedicato  http://eccellenza.milano.federvolley.it/, a cura di TieBreakTech, e commentare l’evento su Twitter con l’hashtag #FipavMilano.

Nel campionato Under 18 femminile si conferma dunque la Bracco Pro Patria Milano, vittoriosa in finale sull’Uniabita Volley Auprema con il punteggio di 3-1 (21-25, 25-8, 25-17, 25-8). Nel primo set parte meglio l’Uniabita che si porta sul 4-8, ma viene raggiunta dalle campionesse in carica sul 10-10. L’equilibrio prosegue fino al 18-18, poi sono ancora le cinisellesi a firmare un parziale di 0-3. Dal 19-23 la Pro Patria tenta di rientrare, ma la rimonta non si completa e il set si chiude 21-25. La reazione delle milanesi arriva in un secondo set dominato: 8-2, 11-4 e 24-6. Più equilibrato il terzo set: la Pro Patria si stacca sul 7-4, l’Uniabita pareggia sul 10-10 ma sono ancora le biancoblu a passare avanti 13-10. Da qui in poi le milanesi mantengono un netto vantaggio (15-11, 20-15) e lo ampliano nel finale per il 25-17. Senza storia invece il quarto set: la Pro Patria si porta addirittura sull’11-0 per poi condurre 18-4 e chiudere 25-8, salendo così sul trono provinciale. Sul terzo gradino del podio sale l’Aspes CUS Milano, grazie al successo sul Progetto Visette Orago per 3-2 (27-25, 25-22, 14-25, 25-27, 15-11).

Anche i premi individuali sono nel segno della Pro Patria: la migliore giocatrice delle finali è per il secondo anno consecutivo Anna Piccoli, mentre il riconoscimento per la miglior palleggiatrice va alla compagna di squadra Benedetta Giordano. Assegnati anche i due premi TieBreakTech alla miglior attaccante e miglior realizzatrice della stagione, Camilla Marzorati (Uniabita), e alla miglior muratrice, Elena Bambusi (Viscontini). Premiate inoltre Uniabita Volley e Viscontini come società più collaborative.

Al termine della finale femminile si è disputato l’ultimo atto del campionato interprovinciale Under 17: ancora una volta, come lo scorso anno, la sfida decisiva si è chiusa soltanto al tie break, con la vittoria del Vero Volley Milano per 3-2 (25-22, 26-28, 15-25, 25-23, 15-9) sugli storici rivali del Volley Segrate 1978. Partita dalle mille emozioni, che vede i segratesi costretti a rinunciare all’infortunato Sbertoli; il Vero Volley si porta subito sul 5-2 con il servizio di Meneghello e allunga fino al 12-7. Segrate prova a riportarsi sotto sul 14-11, ma i milanesi conservano il vantaggio con Maiocchi (23-18) che chiude il set sul 25-22. Combattutissimo il secondo set: il Vero Volley si porta ancora avanti 10-8 e 14-9, ma i gialloblu dopo una lunga rincorsa pareggiano sul 18-18 grazie al servizio di Albino. Finale in volata: il primo set point è per Segrate (23-24), che se ne procura altri tre e chiude sul 26-28 grazie a un’invasione avversaria. La squadra di Eccheli prende in mano la partita dominando il terzo set (4-12, 11-18, 13-22), e sembra poter chiudere i conti nel quarto, in cui si porta avanti 7-12 e 10-17. Sul 15-19 inizia però la rimonta del Vero Volley, che pareggia a quota 19 e va al sorpasso sul 23-20 grazie a Maiocchi e Guerrini. Segrate rimonta ancora fino al 23-23, ma Meneghello e l’errore di Guerrini rimandano il verdetto al tie break. Nel set decisivo il Vero Volley scatta subito sul 5-1 e va al cambio di campo in vantaggio 8-3; Segrate prova a recuperare, ma Meneghello firma il 13-7 e Fumero chiude la partita sul 15-9. Al terzo posto si è invece piazzato il GS Agliatese, che ha superato per 3-0 (25-12, 25-13, 25-23) l’AS Merate nella finale della mattina. Premi individuali equamente divisi tra le due finaliste: il miglior giocatore è Matteo Maiocchi del Vero Volley, il miglior palleggiatore Filippo Maccabruni del Volley Segrate. I premi TieBreakTech per il miglior rendimento nell’arco della stagione vanno allo stesso Matteo Maiocchi (miglior attaccante, miglior realizzatore, miglior servizio) e a Uberto Tuomisto (Agliatese) come miglior muratore. Premiate infine Gonzaga Giovani e Vero Volley come società più collaborative.

Alle premiazioni hanno partecipato anche il vicepresidente della FIPAV Bruno Cattaneo, il presidente del Comitato Regionale della Lombardia Adriano Pucci Mossotti, i consiglieri regionali Piero Rangugni e Cristina Cariboni, e Lucia Fedegari in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Milano.

Il prossimo appuntamento con le finali organizzate dal Comitato Provinciale di Milano è per domenica 15 marzo al Palazzetto dello Sport di Segrate, dove si assegneranno il titolo provinciale Under 16 femminile e quello interprovinciale Under 17 maschile.

I TABELLINI DELLE FINALI

Under 18 femminile

Bracco Pro Patria Milano-Uniabita Volley Auprema 3-1
(21-25, 25-8, 25-17, 25-8)

Pro Patria: Faverzani, Colombo 13, Mantovani, Scarpa (L) ne, Vidi 1, Da Prato, Trapani 12, Giordano 5, Piccoli 21, Ferrario 10, Bassani 4, Sollazzo (L), Maran 2. All. Brugnone.

Uniabita: Foini 10, Rosi 2, Marzorati 9, Barindelli (L), Schilirò 1, Foti 1, Rasori 4, Massotti 7, Grugnale (L) ne, Picardi, Rutigliano ne, Madia 1, Fatiguso 2. All. Colombo.

Note: Pro Patria: battute vincenti 16, battute sbagliate 9, attacco 48%, ricezione 61%-22%, muri 8, errori 18. Visette: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, attacco 31%, ricezione 48%-20%, muri 3, errori 24.

Under 17 maschile

Vero Volley Milano-Volley Segrate 3-2
(25-22, 26-28, 15-25, 25-23, 15-9)

Vero Volley: Santambrogio 1, Bertazzoni 1, Guerrini 3, Monguzzi ne, Cremonesi 1, Franco 15, Conci 1, Maiocchi 28, Fumero 12, Meneghello 13, Borgonovi, Taramelli (L), Totaro (L) ne. All. Iosi.

Segrate: Pedretti (L), Danielli 6, Fantini 13, Galliani 11, Sacripanti 22, Cariati 4, G.Gritti, Sbertoli (L) ne, Roncoroni, M.Gritti, Maccabruni 2, Albino, Gironi 5. All. Eccheli.

Note: Vero Volley: battute vincenti 3, battute sbagliate 15, attacco 44%, ricezione 43%-9%, muri 11, errori 43. Segrate: battute vincenti 8, battute sbagliate 16, attacco 39%, ricezione 56%-22%, muri 10, errori 30.

(Ufficio Stampa)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.