SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

VOLLEY – Il futuro dello sport a Milano

3 min read

Sala riunioni gremita al Centro Pavesi FIPAV per l’incontro “Sport a Milano”, organizzato ieri dal Comitato Regionale della Lombardia del CONI in collaborazione con la Delegazione Provinciale di Milano del CONI, con alcune Federazioni sportive e con il CUS Milano.

All’incontro, al quale sono stati invitati tutti i candidati a ricoprire la carica di Sindaco di Milano, hanno partecipato Stefano Parisi (Lista Civica per Parisi), Marco Cappato (Radicali con Cappato) e Nicolò Mardegan (NoixMilano).

Il dibattito, moderato dal giornalista de “La Gazzetta dello Sport” Mario Pagliara, si è aperto con un benvenuto di Adriano Pucci Mossotti, presidente del Comitato Regionale della Lombardia della FIPAV, che ha invitato tutti i candidati a presentare proposte e idee a lungo termine e non limitate al proprio mandato, anche e soprattutto in ambito sportivo.

Ognuno dei candidati presenti ha avuto a disposizione 5 minuti per esporre il proprio programma in tema sportivo, per poi rispondere alle domande del pubblico. Marco Cappato ha incentrato il proprio intervento sull’accessibilità delle strutture sportive: “Lo sport è un valore sociale, culturale e sanitario, bisogna che le istituzioni diano la possibilità a tutti di praticarlo. Il Comune non ha il compito di gestire impianti, ma di realizzare i necessari investimenti; lo stadio di San Siro, ad esempio, è una risorsa che va valorizzata e poi privatizzata. Le risorse così ricavate vanno reinvestite per garantire la pratica sportiva ad anziani, disabili e bambini”.

“Milano non è all’altezza della sua storia dal punto di vista dell’impiantistica sportiva” l’esordio di Stefano Parisi, che ha poi proseguito: “Dobbiamo aumentare la quantità di impianti a disposizione dei cittadini, anche rigenerando i campi di oratori e parrocchie per aprirli ai giovani. Il Centro Pavesi è un esempio di impianto valorizzato da una gestione positiva, ma le Federazioni non bastano: bisogna anche coinvolgere gli investitori privati per aiutarle”.

“Riattivare e riutilizzare l’Arena Civica come struttura di eccellenza” è una delle proposte cardine del programma di Nicolò Mardegan: “Serve maggiore pratica dello sport in città, dobbiamo ad esempio promuovere il bike sharing gratuito per i giovanissimi. Gli sport minori hanno particolari difficoltà: è necessario valorizzarli e aiutarli a trovare impianti, anche attraverso convenzioni con le scuole. Non posso credere che in una città come Milano i fondi non si trovino: non investire nello sport è una volontà politica”.

Molte le domande dal pubblico, tra cui anche i rappresentanti di CONI, FGI, FIBS, FIDAL, FIN, FITET e CUS Milano.

Tra gli argomenti più gettonati, il futuro del PalaSharp (“Non sarà una moschea” hanno detto tutti i candidati, che hanno rilanciato l’idea di una cittadella di palazzetti dello sport) e quello dell’Idroscalo: “Il vuoto totale di governance in quell’area è incredibile – ha detto Parisi – e promuoverò un consorzio tra i Comuni interessati per gestirla”. La discussione si è incentrata però soprattutto sul tema del reperimento di fondi per investire nei nuovi impianti. Secondo Stefano Parisi “non si può pensare che il settore pubblico faccia tutto: il contributo delle risorse private è indispensabile. Dobbiamo ascoltare gli imprenditori e se possibile rispondere alle loro esigenze, come purtroppo non è accaduto nel caso di Armani e del PalaLido”. Marco Cappato ha lanciato invece la proposta di “coinvolgere direttamente la comunità con referendum di scopo, anche sul tema della realizzazione di impianti e sul loro finanziamento”. Nicolò Mardegan ha infine sottolineato che “il futuro sindaco dovrà battere i pugni sul tavolo per avere più autonomia fiscale”.

A chiudere l’incontro, seguito da oltre 100 persone sul luogo dell’evento e da molte altre via Twitter grazie alla diretta sull’account @sportfuturomi, è stato Mario Pagliara con una significativa citazione mutuata da Oscar Wilde: “Date allo sport occasioni adeguate e lo sport sarà capace di tutto”.

(Ufficio Stampa)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.