VOLLEY MASCHILE SERIE B – In Sardegna esordio con sconfitta per Yaka Malnate

Parte il campionato di serie B maschile e lo Yaka si trova subito di fronte in terra sarda la formazione della Pallavolo Olbia dal 2001 veterana dei campionati di serie B, lo Yaka si presenta in campo senza Favaro ( caviglia ) e il Principe Suraci ( stiramento ) con Taiana che gioca la carta Plastina al posto di Suraci e Molteni al centro al posto di Favaro. Nel primo sei si parte un po’ contratti e si lascia troppo spazio al gioco dei padroni di casa , ma lo Yaka rialza la testa e gioca come una veterana facendo suo il secondo parziale, nel terzo si spegne la luce, mentre nel quarto si vede il vero Yaka, quello che abbiamo visto tante volte giocare col coltello fra i denti che, sotto di 4 punti , costruisce la sua rimonta fino al 20-20 portandosi avanti prima 21-20 e poi 23-22, poi qualcosa si inceppa e i padroni di casa vincono il set di soli 2 punti. Un esordio forse un po’ sottotono, ma comunque vanno evidenziati i ben 14 muri punto dello Yaka contro i soli 8 di Olbia e un Gasparini che subito è top scorer del match con ben 24 punti, tutti ottimi segnali in questo avvio di campionato.

Taiana parte col sestetto con Botta in palleggio Gasparini opposto, Tascone e Molteni centrali e Ghilotti   Plastina schiacciatori con Abati libero .

Primo set con entrambe le formazioni che giocano punto fino al 3-3, poi i sardi allungano 10-6 e 14-8, lo Yaka cerca il recupero, ma il divario è ampio (23-18) e Olbia è prima al setball 24-18, lo Yaka ne annulla 2 , ma i sardi chiudono il set 25-20.

#B2M #iLoveVolley #VolleyAddicted Yaka Volley Malnate 3 - Lombarda Motori Milano 0 Serie B2 Maschile 2015/2016 Malnate (VA) - 23 gennaio 2016 Guarda la gallery completa su www.volleyaddicted.com (credit image: Morotti Matteo/www.VolleyAddicted.com)

#B2M #iLoveVolley #VolleyAddicted
Yaka Volley Malnate 3 – Lombarda Motori Milano 0
Serie B2 Maschile 2015/2016
Malnate (VA) – 23 gennaio 2016
Guarda la gallery completa su www.volleyaddicted.com
(credit image: Morotti Matteo/www.VolleyAddicted.com)

Lo Yaka non ci sta , non è certo in Sardegna per fare una gita, e nel secondo Captin Tascone gioca una bella doppietta a muro per il vantaggio 6-4, i sardi rispondono e pareggiano a 8 portandosi avanti di 2 punti , ma lo Yaka non trema , pareggia a 14 e si porta avanti 16-14 con Gasparini. L’ace di Tascone vale il 20-17, con Gasparini che sale in cattedra per la doppietta del 24-19, e lo stesso Gasparini chiude 25-20.

Ora lo Yaka ci crede e sa come fare e il terzo set comincia con entrambe le formazioni che giocano punto a punto fino all’8-8, poi Plastina firma il muro del 8-9, pareggio Olbia e nuovo vantaggio Yaka 9-10 firmato Ghilotti, poi però qualcosa non gira e i sardi cominciano a guadagnare vantaggio ( 15-12 , 19-14 ), coi padroni di casa che vanno a chiudere il set 25-15.

Nel quarto set lo Yaka lascia ancora troppo spazio al gioco degli ospiti che si portano avanti 6-2, lo Yaka si sveglia, ma fatica troppo e i sardi tengono saldi i 4 punti di vantaggio fino al 15-11 poi si rivede lo Yaka che conosciamo , quello che col coltello fra i denti lotta e comincia a recuperare punti preziosi fino ad agguantare il meritato pareggio a 18 firmato Plastina , Molteni per il vantaggio 19-18, pareggia Olbia a 20, ma lo Yaka adesso c’è e se la gioca punto a punto fino al 23 ( nonostante qualche dubbia decisione dell’arbitro a sfavore dello Yaka ), poi però sono i sardi primo al setball 24-23 e chiudono subito il set 25-23.

Coach Taiana, si prende un attimo di tempo a fine gara e poi ci dice la sua sulla partita: “C’è molto rammarico perche era la partita d’esordio e ci tenevamo a far bene, siamo partiti troppo contratti nel primo set, ma nel secondo abbiamo giocato come sappiamo fare e imposto il nostro gioco, nel terzo ci siamo disuniti e perso male, ma nel quarto quando siamo stati sotto di 4 abbiamo tirato fuori gli attributi pareggiando i conti a 20, da qui in poi ( Coach Taiana cambia i toni e si arrabbia, non lo abbiamo mai sentito così , ndr ) 2 errori clamorosi dell’arbitro hanno cambiato il volto della partita. Ciononostante va dato merito alla squadra che, nonostante la pressione di queste decisioni , non si è disunita e ha giocato bene fino al termine del set” .

IL TABELLINO

Pallavolo Olbia  3 – Yaka Volley  Malnate 1

Parziali set: 25-20, 20-25, 25-15, 25-23

Pallavolo Olbia: Notarstefano 5, Maiorca 5, Marcetti 11, Trova 16, Derosas 19, Marchetti (L), Lai , Vannozzi C. N.E. Vannozzi M., Manecchia, Masu, Branca. Allenatori: Andrea Schettino e Marco Placido

Yaka Volley : Botta 2, Gasparini 24, Tascone 14, Molteni 3, Plastina 4, Ghilotti 14, Abati (L), N.E. Suraci, Roncoroni, Buffa, Favaro. Allenatori: Fabio Taiana e Renato Manfron – Dirigente: Mirko Gasparini

(Ufficio Stampa)