SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

BASKET FEMMINILE – SERIE A2: Carugate torna al successo interno

2 min read

Con un’ottima prova di squadra ed un’altrettanto positiva fase difensiva nel secondo tempo, il Carosello Carugate torna al successo in campionato superando in casa San Martino di Lupari per 62-52.

Sugli scudi Lorena Molnar (21 punti personali), con la croata che per la terza gara di fila è riuscita a viaggiare sopra quota 18. Le ragazze di coach Piccinelli hanno incanalato il match dalla loro parte grazie al break di 20-7 che ha respinto il muro avversario.

Non so se è stata la mia miglior gara da quando sono in Italia -ha detto Lorena Molnar nel dopogara-. I numeri sono buoni ma sono soltanto numeri. Continuiamo ad avere dei piccoli blackout su cui dobbiamo lavorare e rimanere concentrate per tutti e 40 minuti”. D’accordo con lei Cecilia Albano: “Avremmo dovuto chiuderla prima, ci è mancato un po’ l’istinto killer, ma siamo senz’altro in ripresa, la partita di Alpo non è stata un caso. La mia tripla finale? Avevo spazio, ho ricevuto la palla dopo una buona circolazione, ho solo fatto il mio dovere”.

In classifica, Carosello agguanta San Martino al nono posto assieme a Vicenza con otto punti, due in meno rispetto alle ottave, Marghera, Bolzano e Udine, che ne hanno 10. In testa, sorpasso di Costa Masnaga su Alpo, che subisce a Moncalieri il primo ko in campionato. In coda, Albino conquista i primi punti della stagione contro Bolzano e agguanta Varese a quota 2. Sabato prossimo visita in quel di Treviso alle neopromosse Ponzano, alla ricerca di una nuova possibile vittoria.

Carosello Carugate – San Martino Lupari 62-52.

Tabellino: Diotti 5, Gambarini 8, Maffenini 12, Albano 16, Molnar 21; Colombo, Fossati, Zucchetti. Ne: Tenderini, Beccaria, Macalli, Possali. All. Piccinelli.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.