SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

BEACH VOLLEY – Trionfo della Lombardia al Trofeo delle Regioni 2014

3 min read

Storica prima volta per le selezioni della Lombardia al Trofeo delle Regioni di Beach Volley, che ogni anno mette a confronto i migliori talenti Under 18 di tutta Italia nell’ambito del progetto Kinderiadi. Dopo il doppio quarto posto della scorsa stagione, quest’anno le coppie lombarde tornano da Jesolo con due medaglie al collo, e una è del metallo più pregiato: la rappresentativa femminile composta da Ester Maestroni e Gaia Traballi ha infatti regalato il primo posto alla nostra regione per la prima volta nella storia della manifestazione, grazie alla vittoria in finale sulle Marche per 2-0, mentre la coppia maschile composta da Pasquale Fusco e Maurizio Montanari ha concluso il torneo con un eccellente terzo posto, arrendendosi in semifinale alle stesse Marche.

Denso di emozioni il cammino della Lombardia femminile guidata da Matteo D’Auria nell’arco dei tre giorni di gara (da domenica 27 a martedì 29 luglio): dopo le due vittorie per 2-0 all’esordio contro Alto Adige (21-6, 21-9) e Sicilia (21-16, 21-18) e il successo a tavolino sulla Calabria, sono arrivati un altro 2-0 sull’Umbria (21-11, 21-10) e poi la sconfitta per 0-2 con le Marche (21-23, 16-21). Da qui Maestroni e Traballi sono riuscite a risalire battendo la Toscana per 2-0 (21-16, 21-11) e qualificandosi alla semifinale, vinta poi con un 2-1 da brividi (22-24, 22-20, 17-15) contro un indomabile Lazio. In finale la vendetta delle ragazze in verdeblu contro le Marche, battute questa volta per 2-0 (21-19, 21-18): in avvio di partita Lombardia subito avanti 13-8, ma le avversarie riconquistano la parità sul 15-15 e solo nel finale le ragazze di D’Auria piazzano il break decisivo (20-18). Nel secondo set, dopo un vantaggio lombardo di breve durata, si procede in parità dal 7-7 fino al break del 17-15 provocato da un’invasione delle Marche. Maestroni si procura il match point sul 20-18 e Traballi mette a segno l’attacco vincente. Doppia gioia per Ester Maestroni, che conquista la medaglia d’oro proprio nel giorno del suo diciassettesimo compleanno.

“Un grande premio al lavoro di queste ragazze – commenta a caldo il selezionatore regionale Matteo D’Auria – che hanno dato tutto non solo qui a Jesolo, ma l’intero cammino della selezione. E anche a tutte le altre ragazze che, fin dall’inizio, hanno sempre partecipato con grandissimo entusiasmo e impegno. Questa vittoria è il frutto di una serie di fattori: dal grande lavoro svolto dal CRL alla disponibilità delle atlete, dalla preziosa collaborazione delle società a quella dei tecnici dell’indoor, tra i quali vorrei dire un grazie particolare a Luciano Pedullà che ci ha segnalato proprio Traballi”.

Ottima anche la prova della selezione maschile di Fabrizio Incitti, subito vittoriosa nella prima giornata di gare sulla Valle d’Aosta per 2-0 (21-0, 21-4) e sulla Sicilia sempre per 2-0 (21-16, 21-7). Poi ancora due successi contro la Campania per 2-0 (21-7, 21-14) e contro i padroni di casa del Veneto per 2-1 (21-14, 12-21, 15-12) prima della sconfitta contro l’Abruzzo per 1-2 (21-15, 16-21, 11-15). I lombardi riescono comunque a risollevarsi con una sudata vittoria contro la Puglia per 2-1 (27-25, 14-21, 15-12) ma escono sconfitti dalla semifinale con le Marche per 0-2 (14-12, 12-21). La finale per il terzo posto si conclude però con una bella vittoria sul Veneto per 2-0 (21-14, 21-18) che consegna ai giovani Montanari e Fusco, classe 1997, la medaglia di bronzo del torneo.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.