SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

Calcio Gaelico – Debutto internazionale per l’arbitro Zago

4 min read

Per Lorenzo Zago, il prossimo, sarà un week end indimenticabile. Il “vecchio” capitando del baseball Rovigo, l’arbitro di calcio che ha diretto  centinaia di incontri, dalle giovanili fino alla prima categoria e poi nei campionati amatoriali della UISP, sabato farà il suo debutto internazionale nel torneo di Parigi di gaelic football. Così, il nostro super sportivo Zago, passerà alla storia come il primo arbitro italiano di football gaelico a dirigere incontri in un campionato europeo. Un altro record per la città di Rovigo che aggiunge così un altro pezzo alla propria collezione di primati “italiani” negli sport gaelici: la prima squadra di football, la prima partita, i primi arbitri ed oggi anche il primo direttore di gara “internazionale”.

Per Zago il torneo di Parigi del prossimo 14 settembre sarà una vetrina importantissima. Il club Paris Gaels Gaa, club storico europeo, nel 1995 è stato il primo a formarsi sul continente al di fuori dell’Irlanda ed è stato il primo ad aver ottenuto il riconoscimento e l’affiliazione alla Gaelic Athletic Association.

Si può dunque intuire la valenza, a livello continentale, di questo appuntamento valido come penultima prova del Campionato Europeo di calcio gaelico femminile e maschile, l’ultimo torneo 2013 prima di volare nella città irlandese di Athlone in ottobre. Ma prima di calcare i prati verdi del cuore dell’Irlanda, il “circus” del calcio gaelico continentale farà una sosta sabato tra la Tour Eiffel e Montmartre e lo farà presentandosi con alcune delle migliori squadre d’Europa. Ecco i numeri solo per darvi un’idea dell’importanza della kermesse parigina: 10 squadre maschili e 9 femminili; 251 atleti (160 uomini e 91 donne); 11 Paesi rappresentati, 6 arbitri (3 francesi, 2 irlandesi ed uno italiano, ndr), servizio medico assicurato dalla presenza di 5 equipaggi della Croce Rossa, 20 allenatori ed innumerevoli nazionalità rappresentate da persone che amano e giocano il football gaelico al di fuori dell’Irlanda! calcio gaelico_arbitro zago

Nel torneo “ledies” annunciate, tra le altre, le squadre di  Olanda, Monaco di Baviera, Zurigo, Rennes, Clermont, le padrone di casa del Parigi e le campionesse europee in carica del Belgio.

Nel torneo maschile, la capitale francese accoglierà invece i giocatori del Belgio (campioni europei in carica), dello Zurigo, dominatore del Campionato Italo-Svizzero nel quale era impegnato quest’anno anche l’Ascaro Rovigo Gaelic Football,  del Copenhagen, i tedeschi del Monaco di Baviera, del Francoforte ed i team francesi: Rennes Liffré, autore quest’anno di una storica tripletta in Francia con la conquista di coppa, campionato e coppa di Bretagna, Lorient, Lione, Tolosa, Clermont oltre che al team ospite. Per tutti l’appuntamento sabato agli impianti sportivi di “La Courneuve” dalle ore 8.30.

Per il nostro Lorenzo Zago sarà un banco di prova importantissimo, un impegno nel quale potrà accrescere la propria esperienza anche in questo sport nuovo alle nosre latitudini.

A questo punto vediamo di conoscere un pò più da vicino il protagonista di questa, fino a pochi mesi fa, incredibile storia. Nato a Rovigo il 30 Luglio 1965, l’arbitro “gaelico” Lorenzo Zago lavora nel settore del commercio e con Stefania condivide la gioia di crescere le loro due splendide bambine.
Dal 1978 si innamora del baseball che inizia a giocare indossando la maglia della squadra della sua città, passione che non lo abbandonerà più, tanto che nel 1994 indossa i gradi di capitano della squadra rossoblu. Nello stesso anno entra a far parte del consiglio direttivo della società Baseball Softball Club Rovigo. Lo scorso anno è tra i fondatori della seconda squadra del Rovigo Baseball che milita nel campionato di serie C federale e ne diventa subito il capitano.

Nella sua vita sportiva però non c’è solo il baseball. Nel 1983 infatti diventa arbitro nelle categorie giovanili del calcio, attività che affianca alla pratica del baseball, ed arriva ad arbitrare fino alla 1ª Categoria della FIGC. Nel 2002 lascia i campionati federali e passa a fischiare nei campionati amatori della UISP.
Oltre al baseball anche fischietto e cartellini continuano ad appassionarlo e le novità lo attraggono  tanto che aderisce con entusiasmo al primo corso per arbitri di calcio gaelico (sport che aveva imparato a conoscere frequentando alcuni allenamenti della squadra rodigina, n.d.r.) organizzato a Rovigo alla fine dello scorso mese di aprile dal Board della Gaa Europe. Lorenzo Zago diventa così uno dei primi cinque arbitri italiani di questo sport che sta vedendo gli albori in Italia. Felice di potersi misurare in questa nuova disciplina ha già avuto occasione di arbitrare il match di beneficenza giocato lo scorso 1 giugno da Dropkick Padova ed Ascaro Rovigo a San Possidonio (MO) ed in ambito del Campionato Regionale italo-svizzero nei tornei di Roma, Padova e Rovigo, dove ha diretto la finale tra Eindoven Shamrocks e Dropkick Padova e adesso questa inaspettata, quanto gradita, designazione per il torneo di Parigi dove potrà davvero farsi le ossa in vista delle finalissime di Athlone alle quali parteciperà,  il 19 e 20 ottobre prossimi, con il collega Alessandro Raimondi, un altro fischietto rodigino che ha già avuto modo di mettersi in luce dirigendo alcuni incontri nelle tappe venete del Torneo Regionale italo-svizzero della Gaa.

A questo punto non resta che augurare un grosso in bocca al lupo al nostro Lorenzo Zago che nel prossimo week end vivrà l’emozione di un’esperienza unica nella magica atmosfera parigina, arbitrando in un torneo molto importante e che verrà seguito in tribuna da Roy Montgomery, Ambasciatore d’Irlanda in Francia che presenzierà anche alla cerimonia di premiazione delle squadre vincitrici. Insomma un battesimo coi fiocchi per il nostro fischietto che un giorno potrà dire ai nipoti, con orgoglio: “Io quel giorno c’ero!”

 
Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.