SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIO – Il Como sceglie il nuovo allenatore. Ma sarà Serie C?

2 min read

Il Calcio Como ha piazzato il primo tassello ufficiale per la nuova stagione, anche se è già imminente la prima gara ufficiale questa domenica sul campo del Catania in Coppa Italia.

La società lariana sta lavorando per ottenere il ripescaggio in Serie C, dopo aver fallito la promozione diretta l’anno scorso al fotofinish col Gozzano. Sono state ore febbrili, tra dubbi su bonifici e garanzie bancarie, silenzi più o meno inquietanti e voci incontrollate: i dirigenti hanno dichiarato di aver inoltrato il tutto, martedì 31 luglio arriverà il responso definitivo dalla Lega Pro. In caso di esito negativo, il Como sarebbe già pronto a rivolgersi al CONI.

Intanto, come già detto, ufficializzato poche ore fa il nuovo allenatore: sulla panchina siederà Marco Banchini (38 anni), giramondo di professione. Capace di farsi apprezzare in Albania (Teuta e Laçi, con cui perse la finale di Coppa ai rigori e sfioró l’Europa League per la differenza reti) ed oltre oceano (con l’Amicale ha vinto scudetto e coppa ed è arrivato a disputare la Champions League oceanica), in Italia ha avuto recentemente esperienze come vice allenatore di Robur Siena (al fianco di Cristiano Scazzola) e Casertana.

Banchini si ispira ai modelli di Antonio Conte e Diego Simeone, ed intervistato nel 2016 dal portale di GianlucaDiMarzio.com disse: “E quando scopri il mondo non ti fa più paura nulla, ogni sfida ti sembra alla tua portata anche se certo, è chiaro, mi piacerebbe fare la cosa che più amo, allenare, in Italia”.

Obbiettivo realizzato, ma resta da capire solo la categoria: in Serie C o ancora nei Dilettanti?