28 Settembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIO – Rolafer Briantea84 sul podio nel Torneo di Ginevra

3 min read

Si sono spente le luci sullo “Stade du Signal” di Bernex.

La 35° edizione del Torneo Internazionale di Ginevra (6-8 Giugno) ha posato la corona sul capo del suo vincitore, la formazione svizzera dell’FC Elan.

Gerarchie regolate dalla lunetta, quelle di Ginevra, con gli elvetici ad aggiudicarsi il pass per la finalissima in una sfida ai rigori proprio contro la Rolafer 1. Una questione di millimetri, perché tra il sogno e la realtà, si è infilato lo spazio di una maledetta traversa. L’epilogo canturino, comunque, è di quelli che narrano di grandi imprese compiute: terza posizione per la Briantea84, 12° piazza per i giovanissimi della Rolafer2. Con una sola certezza: il tutto sopra ogni aspettativa mai immaginata.

“Siamo arrivati a Ginevra senza una preparazione adeguata – ha commentato Giorgio Pagani. Il nostro lavoro stagionale è finalizzato al calcio a 5, nulla a che vedere con questa manifestazione. Siamo partiti con l’obiettivo di divertirci, non sarebbe stato corretto chiedere ai ragazzi di portare a casa un risultato quando per tutto l’anno l’allenamento parla di altro. Mi hanno veramente stupito, determinazione, grinta e voglia di dare il massimo. Tecnicamente parlando, il bilancio supera decisamente ogni aspettativa. Ginevra è stata una conferma su più fronti, abbiamo giovani che crescono e veterani che continuano a stupire”. calcio_rolafer briantea84_gruppo

Rolafer Briantea84 1
Un cammino quasi impeccabile, sporcato solo dalla sconfitta contro i padroni di casa dello Schtroumpfs. A chiusura della fase regolamentare, la Rolafer, a quota 17 punti, condivide il primato del gruppo A con la rappresentativa svizzera dell’FC Elan. L’accesso alla finalissima diventa una questione da regolare a calci di rigore: la traversa di Scola respinge ogni sogno canturino e consegna agli elvetici il pass per la conquista del titolo. La sfida per il 3°-4° posto è tutta della Rolafer: un bronzo che vale oro e che corona la grandissima prestazione sui campi di Bernex.

Briantea84 1-United Northern Ireland (2-0)

Nous Aussi-Briantea84 1 (0-1)

FC Elan-Briantea84 1 (0-1)

Schtroumpfs-Briantea84 1 (1-0)

Lothian-Briantea84 1 (0-0)

Briantea84 1-Mencap Sport (1-1)

Briantea84 1-Massilia (1-0)

Westfriesen-Briantea84 1 (0-1)

Finale 3-4 posto, Briantea84 1-Altenburg (2-0)

Marcatori:
A. Mestriner (1), M. Noli (3), D. Pomposelli (3), M. Dabre (1), B. Farruggia (1)

Rolafer Briantea84 2
Tantissimi giovani nella formazione Rolafer schierata nel gruppo B, molti dei quali al loro debutto su un campo a 11. Le soddisfazioni non sono mancate, la 12° posizione per le matricole di casa Briantea84 (18 le formazioni partecipanti al Torneo) lancia segnali positivi: la strada intrapresa è quella giusta.

Pengwern-Briantea84 2 (0-4)

Briantea84 2-Offenburg (0-1)

Agora Sports-Briantea84 2 (2-0)

Briantea84 2-Altenburg (0-1)

Briantea84 2-Le Soleil brille pour tout le monde (0-1)

Briantea84 2-Schtroumpfs 2 (1-0)

Briantea84 2-Losa le Fayet (1-0)

FOA- Briantea84 2 (1-1)

Finale 11°-12° posto, Briantea84 2-Lothian (0-4)

Marcatori:
G. Raviscioni (3), S. Tonola (1), Marco Benevento (2), L. Balzarini (1)

Al di là del calcio giocato, il Torneo di Ginevra significa ben altro: 18 squadre, 10 nazioni rappresentate, centinaia di volontari impegnati a rendere perfetto ogni istante. Si vive di emozioni, sorrisi e fragorose risate. Danze che liberano il corpo e sciolgono ogni timore. Immagini che lasciano il segno e arricchiscono il cuore, rinnovata magia per chi c’è già stato, inaspettata sorpresa per chi, novello, ne scopre l’essenza. Nuove amicizie che nascono e legami che diventano più forti. Perché lo sport può tutto e sa regalare anche questo, ed è tutta gioia pura.

 (Ufficio Stampa Briantea84)