SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIOBIDONE 2013 – Il punto della situazione con Cristian Vitali

2 min read

L’ideatore del “premio” riservato al peggior calciatore straniero visto nell’ultima Serie A, fa il punto della situazione sui candidati.

 

 

Passato 1 mese dal lancio delle votazioni per il Calciobidone 2013 (per info e storia CLICCA QUI), il responsabile Cristian Vitali fa il punto a Sport in Condotta.it, partner dell’iniziativa.

“Finora abbiamo abbattuto già il muro dei 3000 voti complessivi, secondo i dati riportati da calciobidoni.it, fantagazzetta.com e guerinsportivo.it, che sono altri nostri supporter. Seppur quest’ultimo, dopo un’iniziale impennata di Bendtner abbia visto un clamoroso sorpasso dell’ex portiere della Roma, Goicoechea, nel sito Calciobidoni.it continua a prevalere il danese. Diverse anche le segnalazioni su Facebook, Mail e SMS che vengono smistate per entrare nel “calderone” dei voti complessivi, ed anche in questo caso a farla da padrone sono i soliti nomi, con Anelka terzo incomodo e Zarate subito dietro. Insieme a Traorè, sono questi i nomi più gettonati”.

Vitali ha poi aggiunto altre curiosità riguardanti la scelta jolly, riservata ai votanti: “La curiosa e simpatica iniziativa, finalizzata a dar voce agli utenti insoddisfatti dei nomi sfornati dalla “Flop Ten” scelta dalla Giuria, vede numerosi nomi in lizza. Se, infatti, i giocatori più segnalati sono Alvaro Pereira (e come dar loro torto?), Isla e Jonathan, spuntano anche Pato e Llorente, così come gli ex pescaresi Cosic e Vukusic, retaggio della passata stagione. Ma anche il semisconosciuto Leto del Catania e il “sempreverde” Alvarez, che sembra invece essersi ripreso alla grande dopo le delusioni delle passate stagioni, tanto che fu al centro di un’accesa discussione nel Blog Interfans.org. Difeso a spada tratta in tempi sbagliati: lo scorso anno era da criticare, mentre ora sembra davvero aver preso la strada giusta”.

In chiusura, poi si ricorda che “la votazione continua fino alla notte di San Silvestro, quando l’anno finisce ma… Al peggio non c’è mai fine!”.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.