Sport in Condotta

La voce della passione

CALCIOMERCATO ESTERO – Julio Cesar nella MLS, la Cina chiama anche Bianchi

2 min read

Il calciomercato non si ferma mai, soprattutto quello estero la cui chiusura ancora non è ufficiale.

Andiamo negli Stati Uniti, dove il campionato della Major League Soccer si appresta ad accogliere un altro grande esperto campione.

Si è infatti conclusa la lunga telenovela riguardante il portiere brasiliano Julio Cesar, ex numero 1 dell’Inter, che in estate è stato in ballo tra Fiorentina e Napoli per un suo ritorno nella nostra Serie A.

Il giocatore non poteva più restare al Queen’s Park Rangers, di cui era il titolare nella stagione 2012/2013 culminata però con la retrocessione in Championship.

Messo fuori squadra, Julio Cesar non è mai riuscito a trovare un accordo con possibili acquirenti (dicono per il suo elevato ingaggio).

Adesso la svolta, anche perché tra 4 mesi ci sarà il Mondiale brasiliano: la sua nuova squadra sarà la compagine canadese del Toronto FC, dove si troverà in squadra anche il fresco ex romanista Bradley.

Julio Cesar è stato ceduto in prestito dal QPR, ma la franchigia della MLS avrà a disposizione il diritto di riscatto.

L’aria della Cina aleggia ancora intorno al Bologna: dopo la dolorosa, ma economicamente esaltante, cessione di Alessandro Diamanti al Guangzhou, ecco un’altro giocatore che potrebbe far le valige.

Lo Shanghai Shenhua ha offerto 2,5 milioni di euro al club emiliano per avere l’attaccante Rolando Bianchi.

Sarebbe un’ottima plusvalenza (il giocatore è stato preso l’estate scorsa a parametro zero dal Torino), ma la scelta sarà difficile dato che il nostro mercato è chiuso e non si potrà prendere altri giocatori (se non svincolati).

Bianchi allo Shanghai Shenhua si potrà fare entro il 28 febbraio, quando chiuderanno le trattative anche in Cina.