SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

CALCIOMERCATO SERIE B: Como, il primo acquisto è Garcia Tena. Per Fautario addio polemico

2 min read

Si muove il calciomercato estivo del Como che, radunatosi domenica 19 luglio, era partito per il ritiro senza volti nuovi.

Alla corte di mister Carlo Sabatini arriverà dunque il primo tassello preso dal ds Dolci, ovvero il difensore Pol Garcia Tena (20 anni) l’anno scorso in forza al Vicenza in Serie B dove ha raccolto 23 presenze con 1 gol, arrivando fino alla semifinale playoff per giocarsi la A.

Nato a Terrassa il 18 febbraio 1995, il giocatore è cresciuto nelle giovanili dell’Espanyol che lasciò nell’estate 2010 per approdare alla gloriosa cantera del Barcellona: in azulgrana Garcia Tena vi resta solo 1 anno, dato che nel 2011 la Juventus decide di investire su di lui 50mila euro per formarlo in bianconero.

L’anno scorso il prestito al Vicenza dove ha giocato sia al centro (ruolo preferito) che come terzino, segnando anche la sua prima rete tra i professionisti a Catania.

https://youtu.be/EfwqkYE4Jfw

Garcia Tena arriva fino a giugno 2016, e si metterà subito a disposizione del Como nelle prossime ore in ritiro a Chiavenna.

Per un arrivo, c’è un addio in casa lariana sempre in difesa: dopo 4 stagioni (73 presenze ed 1 gol in Lega Pro), Simone Fautario non vestirà più la maglia azzurra.

Al giocatore milanese la società ha deciso di non rinnovare il contratto scaduto lo scorso 30 giugno, puntando così su altri elementi.

Fautario, attraverso la propria pagina Facebook, non ha nascosto l’amarezza per l’addio al Como: “Non mi sarei mai aspettato questo finale. Inutile negarlo,e dai tanti attestati di stima che ho ricevuto in privato,che ringrazio pubblicamente,nemmeno voi. Per giocarmi questa occasione con questa maglia,ma soprattutto con questi compagni,avrei fatto carte false…ma purtroppo non ce stato nessun interesse nel parlare col sottoscritto di NIENTE…solo promesse MAI MANTENUTE…e questo dopo che ho dato tutto me stesso a livello fisico e mentale per 4 lunghissimi anni fa ancora piu male. Voglio ringraziare i miei compagni,dal primo all ultimo per quello che abbiamo fatto l anno scorso,quando non ci credeva piu nessuno,forse nemmeno noi ad un certo punto…ma poi è venuto fuori quello che tutti noi sapevamo di essere:un gruppo granitico…l esperienza umana e professionale dell anno scorso la porteró sempre con me,come i colori della maglia che pensavo non abbandonare piu… Ma il calcio è cosi,non ce riconoscenza,ma almeno io posso andare in giro a testa sempre alta…sapendo che ho messo tutto il cuore che avevo,molte volte sbagliando scelte o modi nel dire le cose,ma solo per il bene comune… Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti quelli che veramente vogliono bene al Como…e so che ce ne sono tanti…augurando che questo sia solo un arrivederci…non un addio.. let’s go blues”.

 

Per Fautario il futuro dice Renate, sempre in Lega Pro.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.