26 Novembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

Hockey – Elite A: grande partenza per Asiago

2 min read

La Supermercati Migross vince in trasferta contro Milano (3-5) e si candida per un’altra stagione da protagonista.

 

Buona la prima per i campioni d’Italia della Supermercati Migross Asiagoche hanno espugnato il ghiaccio dell’Agorà di Milano (3-5 il finale) e conquistato i primi tre punti stagionali grazie ad una prima frazione conclusa con il parziale di 0-3 e un match incanalato sui binari giusti sin dall’inizio. L’Asiago si presenta con le preannunciate assenze di Rigoni e Marchetti e in tribuna con una trentina di fedeli e rumorosi tifosi, il Milano, con ancora qualche aggiustamento possibile nell’organico, non può schierare l’italo

Marcello Renallo per problemi di tesseramento ma può contare sulla spinta dei quasi 2000 di casa. Partono subito forte i campioni d’Italia che riescono a mettere pressione alla difesa meneghina e all’estremo Dainton che capitola sulla conclusione di Michele Stevan che in un colpo solo può festeggiare il primo gol della stagione dell’Asiago e il suo primo in serie A, assistenze di DiDomenico e di Marozzi (!). Per questione di secondi il primo gol stagionale della ELITE A ITAS CUP è però di Diego Iori nel concomitante incontro fra Val di Fassa e Cortina. Il Milano fatica a tenere il ritmo e incappa in due penalità, subendo in inferiorità il raddoppio, firmato da Chris DiDomenico. La spinta giallorossa non si placa e prima del riposo Casetti cala il tris. Nel secondo tempo il Milano prova a rialzare la testa, riuscendo a dimezzare lo svantaggio in apertura con Lo Presti, bravo a sfruttare il powerplay meneghino. Seconda frazione che termina dopo una lunga pausa per la rottura di un cristallo e con Sedlák e Fontanive che sbollono gli animi in panca puniti. Il Milano riaccende la speranza con Re che segna grazie all’incertezza di Marozzi. L’Asiago fiuta il pericolo e affonda il colpo definitivo con Ulmer al termine di un’azione orchestrata del primo blocco. Sullivan chiude i conti, Lutz prova a riaprirli in powerplay ma è troppo tardi per i padroni di casa. Per l’Asiago un buon inizio da confermare giovedì prossimo quando all’Odegar per il debutto casalingo arriverà il Val di Fassa.

Milano Rossoblu – Supermercati Migross Asiago 3-5 (0-3; 1-0; 2-2)

Marcatori: 8’03” Stevan (A), 11’28” DiDomenico (A-PP), 18’22” Casetti (A), 22’54” Lo Presti (M-PP), 48’06” Re (M), 53’37” Ulmer (A), 56’21” Sullivan (A), 59’41” Lutz (M-PP).

Milano: Dainton (Tesini); Fritsch, Re, Lutz, Latin, Gellert; Schell, Caletti, Lo Presti, Borghi, Goi, Gherardi, Lo Russo, Fontanive, Estoclet, Migliore. All.: Adolf Insam.

Asiago: Marozzi (Tura); Sullivan, Sedlák, Mattivi, Stevan, Casetti, Strazzabosco; DeVergilio, Tessari N., Borrelli, Presti, Tessari M., Ulmer, Bentivoglio, Benetti, DiDomenico, Zanette. All.: John Parco.

Arbitri: Soraperra e Lottaroli. Linesmen: Pardatscher e Chiodo.

Risultati della 1ª giornata di ELITE A ITAS CUP: Milano – Asiago 3-5, Val di Fassa – Cortina 4-6, Vipiteno – Val Pusteria 1-5, Valpellice – Renon 1-6

Classifica: Asiago, Val Pusteria, Cortina e Renon 3 punti, Milano, Val di Fassa, Vipiteno e Valpellice 0.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.