28 Settembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

HOCKEY – ELITE A: Sconfitta Milano, adesso Asiago ha la testa per i playoff

3 min read

La Supermercati Migross Asiago ha chiuso la stagione regolare sconfiggendo (4-3) il Milano Rossoblu che ha condotto per larga parte della partita ma che è stato raggiunto alla fine del secondo tempo e staccato in apertura di terzo dal decisivo gol in penaly killing di Sean Bentivoglio.

Turno di riposo in casa Asiago per Daniel Sullivan che si accomoda in tribuna per turnover, a referto c’è anche Stefano Marchetti che scende sul ghiaccio solo durante il riscaldamento ma che poi si guarda l’incontro in borghese da bordo pista. Ospiti con gli uomini contati e privi di Migliore, Latin, DiDiomete e Caletti.

Partita del tutto ininfluente ai fini della classifica per entrambe le squadre, come tutte le altre, già sicure del primo abbinamento ai playoff.

Prima frazione, infatti, senza troppi spunti d’interesse e poche occasioni da rete, con l’Asiago che, comunque, riesce a farsi preferire. A passare a condurre, però, è il Milano che sfrutta una delle prime chance da rete con il rasoghiaccio vincente di Ranallo. In precedenza era stato l’Asiago a sfiorare il vantaggio con Ulmer, su verticalizzazione di Signoretti. Occasione nel finale anche per Matteo Tessari che da ottima posizione ha alzato troppo la mira.

Inizio di secondo tempo scoppiettante con tre marcature in 38”. Ranallo raddoppia in powerplay, prontissima risposta dell’Asiago con Benetti in deviazione nello slot su tiro dalla blu di Andrea Strazzabosco; altri 11” e Lo Presti riporta a più due il vantaggio dei meneghini. L’Asiago non ci sta e accorcia nuovamente al 30’ con Matteo Tessari, ben servito da Borrelli, che buca Dainton con un polso teso e preciso. La rimonta giallorossa è completata due minuti più tardi con la strana palombella in back di Paul Zanette che s’infila sotto l’incrocio beffando Dainton. A far pendere definitivamente l’ago della bilancia dalla parte dei padroni di casa è il gol in penalty killing in apertura di terzo tempo: Ulmer conquista disco sulla blu di difesa, Bentivoglio s’invola solitario, superando con un tocco di rovescio fra i gambali Dainton.

Il primo vantaggio della serata per l’Asiago, infatti, è anche quello decisivo per la conquista dei tre punti in palio.

Il Milano non sfrutta tre superiorità numeriche e neanche il sesto uomo di movimento, tentato nel finale, non porta ad altre marcature.

L’Asiago chiude così in bellezza, ed accompagnato negli spogliatoi dall’ormai consueto applauso dei sostenitori di casa, la stagione regolare a cinque punti dalla capolista Renon e con dodici di vantaggio sul Val Pusteria. Ora, però, con l’inizio dei playoff tutto si resetta, quel che è stato non conta più, conta solo il domani e la prossima sfida, in gara 1 dei quarti di finale, sabato 8 marzo all’Odegar.
Supermercati Migross Asiago – Hockey Milano Rossoblu  4 – 3  (0-1, 3-2, 1-0)

Reti: 16.37 0:1 Ranallo (Goi, Schell); 21.06 0:2 SUP Ranallo (Gellert, Schell); 21.33 1:2 Benetti (A.Strazzabosco, Rigoni); 21.44 1:3 Lo Presti (Fontanive, Estoclet); 30.31 2:3 Tessari M. (Borrelli, Ross); 32.55 3:3 Zanette P. (Zanette M., A.Strazzabosco); 41.51 4:3 Bentivoglio INF (Ulmer).

Supermercati Migross Asiago: Marozzi (Pavone); Casetti, Signoretti; Bentivoglio, Ulmer, DeVergilio; Strazzabosco A., Ross; Tessari M., Borrelli “C”, Zanette M.; Strazzabosco M. “A”, Mattivi; Zanette P., Benetti “A”, Rigoni; Marchetti; Stevan, Tessari N., Presti.  Allenatore: John Parco

Hockey Milano Rossoblu: Dainton (Tesini); Fritsch, Gellert; Lo Presti “A”, Fontanive “C”, Estoclet; Guerra, Lutz; Schell, Ranallo, Goi; Re “A”, Lo Russo; Borghi, Gherardi, Allenatore: Adolf Insam

Arbitri:Andrea Benvegnù e Andrea Moschen (N. Basso e F. Stefenelli)

Risultati della 42ª giornata di Elite A Itas Cup: Asiago-Milano 4-3, Renon-Valpellice 2-0, Cortina-Val di Fassa 7-1, Val Pusteria-Vipiteno 1-2.

Classifica: Renon 92, Asiago 87, Val Pusteria 75, Valpellice 71, Cortina 63, Milano 52, Vipiteno 44, Val di Fassa 20.

Accoppiamenti ai quarti di finale – fase 1 (8, 11, 13 marzo; eventuali 15, 18 marzo): Renon-Valpellice, Asiago-Val Pusteria, Cortina-Val di Fassa, Milano-Vipiteno.