SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

HOCKEY – COPPA DI LEGA: Altra sconfitta, Asiago perde la serie col Val Pusteria

3 min read

La Supermercati Migross Asiago è stata sconfitta all’overtime (2-1) in gara 4 dei quarti di finale (fase 1) in casa del Val Pusteria. Gli altoatesini hanno così chiuso a proprio favore la serie con i campioni d’Italia qualificandosi per la finale di Coppa di Lega dove affronteranno il Renon, a sua volta vincente a Torre Pellice.

L’Asiago “scivola” nella parte bassa del tabellone dove dovrà affrontare il Vipiteno che ha eliminato il Milano che ha terminato la propria stagione. L’altro quarto di finale vedrà di fronte il Val Pellice e il Cortina, stasera a riposo, vittorioso in tre partite sul Val di Fassa.

Tutto deciso, dunque, con gara 5 che in nessuna caso sarà necessaria. Il prossimo turno si giocherà al meglio dei tre incontri e quindi, proprio perché “corto”, rappresenta una vera e propria insidia per tutte le squadre: sbagliare ora, senza troppi margini di recupero, potrebbe risultare fatale.

Più tranquille Renon e Val Pusteria che in Coppa di Lega, oltre che per il trofeo giocheranno per conquistare il vantaggio del fattore campo in una eventuale finale e per poter scegliere la propria avversaria in semifinale. Asiago a Brunico privo di Vincenzo Marozzi, a riposo dopo il trauma cranico subito nel corso di gara 3 giocata all’Odegar giovedì sera; al suo posto tra i pali Alessandro Tura, autore di un buona prestazione.

Tutti utilizzabili gli altri transfer card con i due Zanette schierati nel secondo blocco al fianco di Borrelli, invariato il primo con Ulmer al centro fra DeVergilio e Bentivoglio, terza linea con Rigoni, Matteo Tessari e Benetti. Dopo la debucle subita in gara 3 l’Asiago era chiamato a una prova di carattere, da questo punto di vista missione assolutamente compiuta, purtroppo, però, la determinazione, la grinta e la concentrazione non hanno alla fine premiato gli stellati che hanno comunque tentato i tutti i modi di portare la serie alla “bella” infrangendosi tuttavia sul muro eretto da JS Aubin, anche stasera autore di una prestazione di altissimo livello. In situazione di inferiorità numerica DeVergilio sfiora il vantaggio, sul fronte opposto (12’) non sbaglia il solito Sirianni a chiusura di una bella trama offensiva iniziata da McCauley.

Seconda frazione all’arrembaggio per l’Asiago che domina, pareggia con Marchetti non riuscendo però a trovare l’allungo. Terzo tempo con Aubin che alza il muro. La partita si fa ruvida, fra una penalità e l’altra e il trionfo dei penalty killing, si arriva nel finale: Paul Zanette centra un clamoroso incrocio dei pali, dinamica chiarita solo dopo l’istant replay. Sul 1 a 1 si rende necessario l’overtime di 20’ e ad oltranza che Asiago e Val Pusteria avevano già giocato in gara 6 della finale scudetto di tre anni fa; stavolta l’esito è diverso, a festeggiare alla fine, infatti, sono gli altoatesini che si aggiudicano la contesa grazie al tiro dalla distanza di Max Oberrauch che coglie impreparato Alessandro Tura.

Peccato, la strada si fa un po’ più complicata e rischiosa ma, in fondo, questo è il bello dei playoff.

Val Pusteria Fiat Professional – Supermercati Migross Asiago             2-1 (OT)
Parziali: 1-0; 0-1; 0-0; 1-0.
 
Marcatori: 12’56” Sirianni (V), 23’08” Marchetti (A). Overtime: 9’13” Oberrauch (V).

Val Pusteria: Aubin (Kosta); Hofer, Althuber, Glira, Elliscasis, Campbell, Borgatello, Helfer, Mair; Oberrauch, Crepaz, Scandella, Bona, Schweitzer, Erlacher, O’Marra, Ling, McLeod, Sirianni, Tauber, McCauley. All.: Mario Richer.

Asiago: Tura (Pavone); Sullivan, Strazzabosco A., Ross, Casetti, Marchetti, Signoretti, Strazzabosco M.; Tessari N., Borrelli, Presti, Rigoni, Tessari M., Stevan, Ulmer, Bentivoglio, DeVergilio, Benetti, Zanette M., Zanette P.. All.: John Parco.

Arbitri: Moschen e Pichler con Mori e Pardatscher.

Risultati di Gara 4 Quarti di Finale (fase 1) Playoff: Val Pusteria-Asiago 2-1 overtime (Val Pusteria vince la serie 3-1), Valpellice-Renon 0-3 (Renon vince la serie 3-1), Vipiteno-Milano 5-2 (Vipiteno vince la serie 3-1, Milano eliminato).

Coppa di Lega (al meglio delle tre partite: 20, 22 ed eventualmente 25 marzo): Renon-Val Pusteria.

Quarti di finale (al meglio delle tre partite: 20, 22 ed eventualmente 25 marzo):: Asiago-Vipiteno, Valpellice-Cortina.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.