SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

HOCKEY – PLAYOFF SCUDETTO ELITE.A: Quarti di finale, sorriso Asiago in Gara 1

3 min read

La Supermercati Migross Asiago si è aggiudicata gara 1 (si gioca al meglio dei tre incontri) dei quarti di finale playoff scudetto contro il Vipiteno che si è arreso (6-3), al termine di una partita che per molto tempo ha visto le due squadre a strettissimo contatto dal punto di vista del punteggio.

Solo negli ultimi otto minuti, infatti, i campioni d’Italia sono riusciti a concretizzare e a mettere al sicuro il risultato e il primo punto nella serie che ora si sposta a Vipiteno, dove le due formazioni si ritroveranno avversarie sabato sera in gara 2.

Altra brutta tegola sugli stellati che hanno perso per infortunio Andrè Signoretti, rimasto negli spogliatoi dopo il primo intervallo per un problema all’inguine; domani, dopo le visite mediche del caso, si saprà di che entità è l’infortunio e i tempi del possibile recupero.

Sta velocemente recuperando dal trauma cranico Vincenzo Marozzi, ancora presto però per ipotizzare una data di rientro, anche perché ai playoff del domaninon c’è certezza e per ora c’è una qualificazione in semifinale ancora tutta da conquistare e contro questo Vipiteno meglio non dare nulla per scontato.

Formazioni annunciate sul ghiaccio con Tura confermato a difesa della porta asiaghese, Vipiteno in formazione tipo ma con Ludvik a mezzo servizio di rientro da un infortunio. Avvio favorevole all’Asiago che gestisce il pallino del gioco, senza però riuscire a sorprendere Myllykoski, almeno fino al 6’ quando Bentivoglio e Ulmer costruiscono l’azione che porta al vantaggio: assist di Bentivoglio che chiude il triangolo con Ulmer che da buona posizione non sbaglia. hockey_asiago_playoff

A metà frazione il Vipiteno sfrutta appieno due superiorità numeriche (un 4 contro 3 e subito dopo un 5 contro 4) con due gol in rapida successione che ribaltano il risultato: Caig realizza con la botta dalla blu, Stofner con la conclusione ravvicinata in back-end.

L’Asiago accusa il colpo ma riesce subito a riassorbirlo facendosi pericoloso con Matteo Tessari (gol annullato per porta spostata) e Sullivan, fermato da una grande intervento di Myllykoski. Il portiere finlandese si supera ancora sul Ulmer e, al 18’, è battuto sul tiro in diagonale di Paul Zanette che è respinto dal palo.

Nel secondo tempo il Vipiteno protesta vivacemente sul gol del pareggio, segnato in powerplay da Marc Zanette ma per Pichler e Soraperra è tutto regolare. La partita resta apertissima a qualsiasi soluzione anche se a creare di più è sempre l’Aiago che però deve anche guardarsi dalle pericolose ripartenze di TJ Caig e soci.

Inizio di ultima frazione pirotecnico con un gol per parte già nel primo mezzo giro di lancette: Stofner riporta in vantaggio i Broncos, subito ripresi da Ulmer (gol assegnato dopo aver consultato l’istant replay). Lo strappo decisivo all’incontro arriva dalla penalità di Liotti (slashing su Matteo Tessari) che l’Asiago sfrutta con DeVergilio. Dal gol del 4 a 3 in poi la partita si fa in discesa per gli stellati, il Vipiteno alza bandiera bianca e incassa altre due marcature con Ulmer (tripletta per il centro della prima linea) e Borrelli.

Un sospiro di sollievo al termine di un incontro molto tirato. Sabato sera, a Vipiteno, si gioca gara 2 che potrebbe già regalare all’Asiago l’accesso alla semifinale o una pericolosa “bella”, eventualmente in programma all’Odegar martedì prossimo.

Supermercati Migross Asiago –Vipiteno Weihenstephan Broncos 6 – 3  (1-2, 1-0, 4-1)
 
Reti: 06.00 1:0 Ulmer (Bentivoglio, DeVergilio); 10.26 1:1 Caig PP (Lee, Eastman); 10.56 Stofner PP (Hackhofer, Caig); 28.33 2:2 Zanette M. (Strazzabosco M., Zanette P.); 40.11 2:3 Stofner (Caig, Eastman); 40.29 3:3 Ulmer (Ross, DeVergilio); 52.27 4:3 DeVergilio PP (Bentivoglio, Ulmer); 56.37 5:3 Ulmer (Strazzabosco M.); 57.11 6:3 Borrelli (Zanette M., Sullivan)

Supermercati Migross Asiago: Tura (Pavone); Sullivan, Marchetti; Zanette M., Borrelli “C”, Zanette P.; Ross, Signoretti; Bentivoglio, Ulmer, DeVergilio; Casetti, Strazzabosco M. “A”; Benetti “A”, Rigoni, Tessari M.; Mattivi, Strazzabosco A.; Presti, Stevan, Tessari N. Allenatore: John Parco

Vipiteno Weihenstephan Broncos : Myllykoski (Steinmann); Eastman “A”, Hackhofer; Lee, Caig, Stofner; Maffia, Liotti; Knowlton, Wieser “A”, Erat; Pircher “C”, Baur; Braito, Mair, Sottsas; Messner; Ludvik, Erlacher. Allenatore: Axel Kammerer

Arbitri:Karl Pichler e Leandro Soraperra  (C. Biacoli e L.Zatta)

Tiri: 49-23 (19-6, 19-9, 11-8)

Gara 1 Coppa di Lega: Renon-Val Pusteria 2-3 OT (Val Pusteria conduce la serie 1-0)

Gara 1 Quarti di finale: Asiago-Vipiteno 6-3, Valpellice-Cortina 5-1 (Asiago e Valpellice conducono le serie 1-0).

Tutte le serie al meglio delle tre partite

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.