26 Novembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

HOCKEY – SERIE A: Asiago sconfitto all’overtime

2 min read

Overtime fatale alla Supermercati Migross Asiago che è stata sconfitta (5-4) a Torre Pellice da un Valpellice che ha girato a proprio favore l’incontro con due gol nell’ultimo minuto dei tempi regolamentari. Partita vibrante e spettacolare, l’Asiago non è riuscito a gestire per due volte il doppio vantaggio e così alla fine i festeggiamenti sono dei padroni di casa. Stellati in Piemonte senza Layne Ulmer e Michele Stevan, torresi senza il goalie titolare Jeff Frazee, sostituito fra i pali da Andrea Rivoira. Primo tempo con l’Asiago che si fa preferire, le primissime occasioni sono per Andrè Signoretti e Scott Barney. I giallorossi passano all’11’, grazie alla conclusione di Signoretti, deviata (?) da Bentivoglio che potrebbe ripetersi poco prima della sirena su assist di Matteo Tessari, fallendo però l’occasione. Il Raddoppio è solo rimandato e arriva in apertura di secondo tempo: DeVergilio finalizza l’azione costruita da Paul Zanette e Borrelli. La Valpe prova a rialzare la testa ma le conclusioni di Nunn, Barney e Silva trovano sempre prontissimo nel neutralizzare Marozzi. Finale di secondo tempo incandescente con due penalità ravvicinate contro l’Asiago; le proteste di coach John Parco costano l’espulsione all’allenatore degli stellati. In doppia superiorità numerica i padroni di casa dimezzano lo svantaggio in apertura di terzo drittel con Barney e pareggiano i conti con Tomko. La Migross ha però ancora energie e talento per affondare il piede sull’acceleratore: bellissimo il gol di Benetti che con un tiro forte e preciso supera Rivoira e riporta in vantaggio i suoi. L’Asiago cala il poker con Borrelli da posizione defilata. Nuovamente doppio vantaggio, sembra fatta, ma è solo un’impressione perché c’è ancora da fare i conti con la per nulla arrendevole Valpellice. Mike Flanagan toglie il portiere e con il giocatore di movimento in più la Valpe segna incredibilmente due volte proprio all’ultimo giro di lancette: Maxwell riaccende la speranza, Johnson, l’ex di turno, riporta in parità l’incontro. Sul 4 a 4 si va all’overtime deciso dopo soli 35” da Gary Nunn.

Valpellice – Supermercati Migross Asiago 5-4 overtime (0-1; 0-1; 4-2; 1-0)

Valpellice: Rivoira (Armand Pilon); Mondon Marin, Schina, Johnson, Ambrosi, Tomko, De Biasio, Michelin Salomon; Pozzi, Canale, Nicolao, Nunn, Strong, Cordin, Barney, Ihnacak, Silva, Rocca, Durand Varese, Maxwell, Rizzo. All.: Mike Flanagan.

Asiago: Marozzi (Pavone); Sullivan, Mattivi, Strazzabosco A., Casetti, Marchetti, Signoretti, Strazzabosco M.; Tessari N., Borrelli, Presti, Rigoni, Tessari M., Bentivoglio, DeVergilio, Benetti, Zanette M., DiDomenico, Zanette P.. All.: John Parco.

Arbitri: Lazzeri e Loreggia (Cristeli C. e Cristeli M.)

Marcatori: 11’26” Bentivoglio (A), 20’46” DeVergilio (A), 41’02” Barney (V-PP2), 45’18” Tomko (V), 48’18” Benetti (A), 53’52” Borrelli (A), 59’00 Maxwell (V), 59’44” Johnson (V). Overtime: 0’35” Nunn (V).

Risultati della 25ª giornata di Elite A Itas Cup: Valpellice-Asiago 5-4 (OT), Renon-Vipiteno 6-2, Milano-Val Pusteria 2-4, Val di Fassa-Cortina 4-1.
Classifica: Val Pusteria* 55, Asiago 52, Renon 50, Valpellice 44, Cortina** 35, Vipiteno 25, Milano** 22, Val di Fassa** 14 (* una partita in più, ** una partita in meno).

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.