SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

Interviste – Edoardo Defendi e la sua fame di riscatto col Como

2 min read

Altra intervista per Sport in Condotta.it: il neo attaccante lariano si racconta per noi.

 

Una stagione non proprio da incorniciare e tanta voglia di riscattarsi nella prossima.

Edoardo Defendi ed il Como si sono trovati subito accomunati dallo stesso obbiettivo: dimenticare il tortuoso passato, e scrivere un futuro importante.

Attaccante di scuola Brescia e nell’ultimo torneo in forza al San Marino, il neo attaccante lariano è subito entrato negli schemi di mister Giovanni Colella, e domenica, nel match serale contro il Vicenza per la 2° giornata del campionato di Prima Divisione, farà il suo debutto allo stadio “Sinigaglia”.

Edoardo, l’esordio con sconfitta a Chiavari cosa vi ha lasciato?
“La sconfitta, sicuramente! Senza alcuni episodi dubbi (espulsione di Palomeque e carica sul portiere lariano Melgrati nell’azione del gol vittoria dell’Entella, ndr) sono sicuro che non sarebbe finita così..”.

Una cosa da riproporre e una da evitare, in vista della prossima partita contro il Vicenza?
“Da riproporre la fase difensiva, da evitare l’atteggiamento in possesso palla. Secondo me abbiamo giocato pochissimo palla a terra, emulando troppo il modo di giocare che aveva l’Entella”.

Poco più di 1 anno fa, all’esordio stagionale in casa, il Como sconfisse il tuo San Marino 3-0 (tripletta di Alfredo Donnarumma): un campionato dopo, ti presenterai con la maglia azzurra. Che sensazioni provi?
“Eh già, ricordo bene quella partita. Questa volta sono davvero contento di essere dall’altra parte. Sensazioni? Molto positive, ho una gran voglia di far bene e ti togliermi, insieme alla squadra, grandi soddisfazioni”.

Perché hai scelto Como?  
“Ho scelto Como perché è la società che ha dimostrato di credere in me, per il progetto presentatomi, e perché penso che possa essere la piazza giusta per me”. 

Come va l’intesa con i compagni di reparto?  
“Direi ottimamente con tutti, sia a livello tecnico, che fuori dal rettangolo verde: e questo fa la differenza”.

Cosa ti senti di promettere ai tifosi, che stanno rispondendo bene con molti abbonamenti?  
“Vengo da una stagione da cancellare sotto tutti gli aspetti. Ho fame e ai tifosi prometto il massimo impegno e amore per la maglia . Spero di fare tanti gol importanti per il Como”.

C’è un sogno nel tuo cassetto?
“Il mio sogno è di arrivare il più in alto possibile. Lavoro per questo: ora però ho un’altra missione importante, e porta la maglia azzurra”.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.