SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

RUGBY – SERIE A: Importante successo casalingo per Capoterra, superata Benevento

3 min read

Una gara intensa che ha visto le due formazioni darsi battaglia per tutti gli ottanta minuti alla ricerca della vittoria, con Capoterra che alla fine ha sconfitto Benevento per 27-23.

La gara comincia subito in salita per i padroni di casa, i capoterresi si fanno sorprendere dai bianco celesti beneventani che dopo appena due minuti di gioco marcano la prima meta con Passariello, non trasforma Maeney.

Al 9′ è ancora la formazione ospite a segnare; Garner intercetta una azione d’attacco capoterrese nei propri ventidue e vola in meta dopo una corsa di sessanta metri, Meaney trasforma (0-12). il Capoterra si riorganizza e Anversa accorcia le distanze su calcio di punizione al 13′ ( 3-12 ), tre minuti più tardi Stefano Codo, Man of the Match a fine gara, schiaccia in meta una palla vagante su rimessa laterale avversaria a cinque metri della linea di meta, Anversa trasforma per il (10-12).

Nella metà del primo tempo gli animi si scaldano e l’arbitro Meconi estrae tre cartellini gialli in due minuti ( Passariello, Botticella e Sainas ). Al 30′ Mattia Aru, dopo un calcio profondo dentro l’area di meta avversaria è il primo ad arrivare e toccare l’ovale per la seconda meta capoterrese, trasforma ancora Anversa (17-12).

Al 35′ Stefano Codo entra in mezzo ai pali finalizzando una bella giocata al largo, il piede di Anversa non sbaglia la trasformazione ( 24-12 ).

Al 40′ sul finale di primo tempo, Garner entra in meta dopo una mischia sui cinque metri, Maeaney non trasforma ( 24-12).

Al 46′ Meaney accorcia le distanze su calcio piazzato riportando la sua squadra sotto break, risponde Anversa, sempre su calcio piazzato, al 60′ ( 27-20). A dice minuti dal termine è ancora il piede del mediano di apertura beneventano a segnare per il definitivo 27 a 23. Nei minuti finali ancora due cartellini gialli da parte dell’arbitro Meconi ( Singh, Santoussuoso) chiudono la gara.

Una vittoria importantissima in chiave salvezza che da morale alla squadra in vista della difficile trasferta di Prato.

ASD AMATORI RUGBY CAPOTERRA: Baire G; Aru M;Garau M; Panetti A; Bousmin M; Anversa M; Queirolo J.M; Anouer Y; Busser L; Pinna C; Sainas G; Ferrentino F (72’ Peddio R); Geraci L; Codo S (40’ Garau N); Singh P.
Allenatore: Juan Manuel Queirolo

U.S. BENEVENTO: Fragnito A; Esposito F; Altieri A.A; Petrone M; Casillo M; Meaney S.C; Botticella M; Garner J.E; Fragnito D (temp 61’ 70’ Zollo D); Passariello M (56’ Verdile M); Ceglia A (61’ Santosuoso C); Valente A; Bacioppi F; Bosco M; Notariello A.

Tabellino: 2’mt Passariello M; 9’mt Garner tr Meaney; 13’ cp Anversa; 16’ mt Codo tr Anversa; 30’ mt Aru tr Anversa; 35’ mt Codo tr Anversa; 40’ mt Garner; 46’ cp Meaney; 60’ cp Anversa; 70’ cp Meaney;

Man Of The Match: ( Stefano Codo )

Cartellini: 17’ giallo Passariello; 19’ giallo Sainas, Botticella; 75’ giallo Singh; 76’ Santosuoso;

Arbitro: Federico Meconi

Giudici di linea: Pierantoni; Rosamilia

Note: Cielo coperto – Pioggia – 10 gradi, spettatori 400 circa.

Amatori Capoterra v Rugby Benevento, 27 – 23 (4-1)

Valsugana Padova v Cus Torino, 19 – 13 (4-1)

Cus Perugia v Novaco Alghero, 29 – 19 (4-0)

Gran Sasso v UR PratoSesto, 36 -07 (5-0)

Banco di San Giorgio Cus Genova v Rangers Vicenza, 18 – 07 (4-0)

Classifica: Valsugana Padova punti 47; Ranger Vicenza punti 43; Cus Torino punti 42; Amatori Badia punti 41; Gran Sasso punti 37; Cus Perugia punti 31; Capoterra punti 28; PratoSesto punti 27; Alghero e Cus Genova punti 22; Benevento punti 17.

^ Amatori Rugby Alghero 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione all’attività obbligatoria Under 14.

Prossimo Turno domenica 9 marzo 2014

PratoSesto – Capoterra; Cus Perugia – Valsugana Padova; Alghero – Cus Genova; Cus Torino – Gran sasso; Badia – Benevento. Riposa: Vicenza.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.