28 Settembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

VOLLEY – Carugate e Vignate vincono lo scudetto provinciale di Prima Divisione Milano

3 min read

Ultimo appuntamento stagionale con le finali organizzate dal Comitato Provinciale di Milano: a Canegrate si sono chiusi domenica 1° giugno i campionati di Prima Divisione maschile e femminile, validi per l’assegnazione del trofeo “Claudio Ceccanti”, e il campionato provinciale Under 12.

Le finali, ospitate dalla Pallavolo UISP Canegrate nel palazzetto dello sport di via Enrico Toti, si sono aperte in mattinata con le gare decisive per il titolo giovanile, vinto dal Volley Segrate 1978 nel settore maschile e dalla Aspes Bracco Pro Patria Milano in quello femminile. Ad aggiudicarsi i due “scudetti” provinciali, assegnati nel pomeriggio, sono state invece la Polisportiva Carugate tra le donne e la Pallavolo Vignate tra gli uomini.

La giornata si è conclusa con la cerimonia di consegna dei premi di squadra e individuali, alla quale hanno preso parte anche Anna Meraviglia, vicesindaco di Canegrate, e Claudia Ceccanti.

Si aggiudica dunque il titolo provinciale di Prima Divisione femminile e il trofeo “Claudio Ceccanti” la Polisportiva Carugate Effemmedue, che nella gara decisiva di domenica pomeriggio supera per 3-0 (25-14, 25-22, 25-13) la Libertas Sesto. Dopo un primo set a senso unico, il secondo parziale si gioca punto a punto: nessuna delle due squadre riesce a staccarsi fino al 22-22, quando Carugate piazza lo sprint vincente. Sull’onda dell’entusiasmo la Effemmedue scatta avanti 8-5 anche nel terzo set, allunga fino al 16-9 e al 21-10 e chiude i conti sul 25-13 con un ace di Portalupi. prima classificata 1DF

Miglior giocatrice delle finali è la palleggiatrice di Carugate Mariapaola Grassi. Nel settore maschile la Pallavolo Vignate strappa lo scettro dalle mani dei campioni in carica del VBC Truccazzano, battendoli per 3-1 (21-25, 25-23, 25- 23, 25-20) in una sfida avvincente ed equilibrata. Nel primo set Vignate prova a scappare avanti 13-10, ma viene raggiunta sul 15-15 ed è Truccazzano a staccarsi sul 18-20; inutile il tentativo di rientrare degli arancioni, che dal 21-20 subiscono il parziale decisivo di 0-5. Vignate tenta ancora la fuga nel secondo set (8-4, 12-5) ma ancora una volta viene raggiunta sul 18-18; stavolta però Gaeta e compagni riescono a riportarsi avanti 23-20 e, dopo due set point annullati, chiudono 25-23. Terzo set sul filo dell’equilibrio (9-9, 14-14); sul 22-21 Vignate piazza lo sprint vincente procurandosi tre set point, ancora una volta Truccazzano ne annulla due, ma il terzo è fatale. Nel quarto set Vignate parte ancora forte (4-1, 8-4, 17-10) ma come al solito gli avversari non mollano e rimontano fino al 19-18; Pasqualini scava però il nuovo break del 22-19 e dal 23-20 Vignate va a chiudere. Il miglior giocatore della finale è Fabrizio Gaeta, proprio del Vignate.

Il titolo provinciale Under 12 maschile finisce per la prima volta nella bacheca del Volley Segrate 1978, che si impone sulla AT Service Bresso per 2-0 (25-10, 25-12) nella sfida decisiva. In Under 12 femminile trionfa invece la Aspes Bracco Pro Patria Milano, grazie alla vittoria per 2-1 (14-25, 25-20, 25-20) sullo stesso Volley Segrate 1978. Si tratta addirittura del quinto successo consecutivo per la squadra milanese, che si è sempre aggiudicata il titolo di campione provinciale da quando il campionato Under 12 è stato indetto per la prima volta.

Si chiude qui la serie delle finali provinciali per la stagione 2013-2014, ma l’attività pallavolistica non si ferma: già sabato 7 e domenica 8 giugno le selezioni provinciali maschile e femminile di Milano saranno in campo in provincia di Como per la trentesima edizione del Trofeo delle Province.

miglior giocatore 1DM miglior giocatrice 1DF

Nelle foto, Fabrizio Gaeta (Vignate) miglior giocatore delle finali scudetto e Mariapaola Grassi (Carugate) miglior giocatrice delle finali scudetto

(Ufficio Stampa FIPAV)