28 Settembre 2022

SPORT IN CONDOTTA

LA VOCE DELLA PASSIONE

VOLLEY – SEMIFINALE PLAYOFF SERIE A2: Sora tiene viva la sfida, Cantù finisce ko

3 min read

Gara 3 della semifinale playoff di volley Serie A2 premia la tenacia di Sora, che in casa batte la Cassa Rurale Cantù e riapre la serie (1-2 per i lariani).

La partita per la Cassa Rurale inizia malissimo. In un amen infatti la Globo è avanti 5-0. Cantù non riesce a reagire e sul 9-2 Massimo Della Rosa decide di chiamare un time out che pare cambiare per un attimo l’inerzia del match. E’ solo un’illusione però perchè Sora ritorna avanti e alla pausa tecnica è di nuovo sul +5. Al rientro in campo i frusinati continuano a martellare i canturini. Con un altro parziale di 5-0 Sora va avanti fino al 20-9.

Il primo set è ormai compromesso, Cantù prova a reagire ma è tardi e Sora va a chiudere 25-17.

Nel secondo parziale l’inizio è, se possibile, peggiore. Fiore mette tre ace in un amen e Sora va sul 4-0. Cantù reagisce e, con due puti consecutivi di De Luca si riporta a un solo punto di distanza. I canturini però non riescono a impattare. Si vive di break e controbreak con Sora che allunga sino al 12-7. Cantù paga ancora dazio in ricezione e Sora, guidata da un Fiore superlativo si porta sul 16-9 quando Massimo Della Rosa ferma il gioco. Ancora una volta Cantù abbozza una reazione ma come sempre i padroni di casa tornano avanti e vanno a chiudere 25-20 con Salgado.

L’inizio del terzo set è all’insegna dell’equilibrio con Cantù che però riesce finalmente a mettere il naso avanti e toccare il + 3 (3-6 dopo l’errore di Verissimo). Da quel punti è un susseguirsi di break e controbreak ma la Cassa Rurale ha iniziato la sua reazione. Cantù riceve bene, mura e contrattacca e chiude il set 19-25 grazie a un errore di Daldello.

La Cassa Rurale pare aver trovato la quadratura anche se ad aprire il quarto set è l’ennesimo ace di Fiore. 3-1 sora oiu 3 pari e partita in perfetto equilibrio almeno sino all’8-8, quando Cantù costruisce un break di 6-0 fino all’8-14 (time out di Gatto): Sora prova a rispondere ma un’ottima Cantù riallunga. Allungo che è decisivo perchè quando Sora trova un altro parziale è ormai troppo tardi: Cantù vince 25-19 e porta il match al tie break.

Tie break che inizio nel peggiore dei modi per Gerosa e compagni. Daldello al servizio fa davvero male e i frusinati sono subito sul 4-0. Un break dal quale la Cassa Rurale non riuscirà più ad uscire. Sora trova energia e fiducia, chiude iil set sul 15-7 e allunga la serie. Domenica 27 Aprile alle 18 si tornerà in campo al Palasport Parini.

“Siamo partiti molto contratti con Sora che ha giocato molto bene i primi due set soprattutto in battuta, fondamentale in cui ci hanno fatto molto male. Questa però – ha aggiunto Massimo Della rosa riferito ai suoi al termine del match – è una squadra che non molla mai. Abbiamo vinto largamente terzo e quarto set. Nel quinto c’è stata subito una rotazione negativa che ha un po’ condizionato tutto il set. Abbiamo comunque dimostrato che ci siamo. Abbiamo giocato alla pari contro una Sora che ha giocato al massimo e non remissiva come era stata in gara1”.

Domenica 27 Aprile, Gara 4 al “Parini” di Cantù.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – CASSA RURALE CANTU’  3-1
(25-17, 25-20, 19-25, 15-7)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Daldello 3, Tamburo 14, Salgado 12, Cittadino 12, Fiore 18, Verissimo 9, Rizzo (L1), Beccaro, Gradi 2, Casarin 2, Bonami. All: Gatto, Ass: Colucci.

CASSA RURALE CANTU’: Gerosa 1, Morelli 4, Robbiati 11, Monguzzi 4, Ippolito 22, Mercorio 14, Butti (L1), Spirito, De Luca 14, Bargi, Riva, Laneri, Fiorelli (L2). All. Della Rosa, Ass: Redaelli.